Svetlio Vitkov: una rock star presidente della Bulgaria?

Articolo pubblicato il 30 agosto 2011
Articolo pubblicato il 30 agosto 2011

Ha ancora parecchia strada davanti a sé (gli mancano circa 7.000 firme), ma Svetlio Vitkov ha deciso di partecipare alle elezioni presidenziali bulgare, previste ad ottobre, in qualità di candidato “nominato” dagli internauti di un comitato associati vo. Secondo il portale e-vestnik il cantante del gruppo rock Hipodil sarebbe capace, a 40 anni, di spazzare via il potere responsabile di un lungo periodo di disillusione politica: “Le generazioni tra i 20 e i 40 anni che sono disgustate dalla politica voteranno certamente per questo rivoluzionario e per le sue canzoni oscene”. I bulgari si ispirano forse al “Partito Migliore” islandese, composto da attori, artisti e cantanti? Nello stesso mese in cui il leader del “Partito Migliore”, Jon Gnarr, diventò sindaco di Reykjavik (maggio 2010), la rock star Yuty Shevnuck contestava pubblicamente a Vladimir Putin le repressioni brutali avvenute durante una manifestazione pacifica. Due giorni dopo i russi aderivano alla strategia 31, ovvero delle manifestazioni a favore del diritto della libertà di assembramento. Tornando in Bulgaria, Vitkov potrebbe davvero succedere a Gueorgui Parvanov nel gennaio del 2012? Qualunque cosa succeda, la sua campagna insolente contro Meglena Kouneva, ex commissaria europea e candidata favorita, promette di essere appassionante.