No Berlusconi day, in piazza grazie a Facebook: «L’antiberlusconismo non è un errore»

Articolo pubblicato il 07 dicembre 2009
Articolo pubblicato il 07 dicembre 2009

Non più dalla piazza su internet ma da internet alla piazza. Riuniti su Facebook sotto il colore viola contro tutte quelle che ritengono insopportabili “violazioni” (e perché unico colore ancora “politicamente libero”), gli aderenti al noberlusconiday sono scesi in piazza sabato 5 dicembre 2009 a Roma con l’obbiettivo di “informare i cittadini che non hanno accesso a internet”. Per gli organizzatori non è importante quanti hanno partecipato, ma il concetto: «Berlusconi non ci rappresenta». Noberlusconiday si sono svolti anche in altre città italiane e del mondo come ad esempio Bruxelles, Parigi, Copenaghen e Madrid.