Il senso dell'UE per l'ironia: il video della nuova patente

Articolo pubblicato il 22 gennaio 2013
Articolo pubblicato il 22 gennaio 2013

Le nuove patenti unificate per l'Unione Europea saranno emesse in un formato inedito, simile ad una carta di credito. Che finirà dritta nei portafogli dei circa 300 milioni di persone in Europa che attualmente utilizzano una variante della patente in carta o in plastica. Tra tutte le fantastiche proprietà della nuova patente, lanciata il 19 gennaio in tutti i paesi europei, la somiglianza con una carta di credito definisce alla perfezione il clima di privatizzazione che aleggia sull'Europa. Il video di promozione diffuso dalla Commissione Europea, dal titolo "Un'Europa, una patente", raggiunge l'apice dell'ironia e del sarcasmo individuando nella vetusta patente olandese, che in ogni caso sarà valida sino al 2033, come tutte le altre, la guastafeste di questa straordinaria rivoluzione che coinvolgerà tutta l'Unione Europea. Suo malgrado, il povero foglio di carta olandese, che compare nel video al minuto 0:06, lascia cadere un bicchiere proprio un attimo prima del defilé. Poi le luci si abbassano ed entra in scena la nuova patente, che riceve applausi e consensi da tutto il parterre. La Commissione Europea non solo annuncia la notizia da almeno 10 anni, ma riconferma ancora una volta la mancanza di senso dell'umorismo, con un video debole e quasi imbarazzante. Segni inequivocabili di un savoir faire troppo istituzionale e ben poco a proprio agio con l'arte dell'ironia.