I robot non piangono: un trio di ballerini 'popping' fa nascere il multiculturalismo ad Atene

Articolo pubblicato il 26 aprile 2012
Articolo pubblicato il 26 aprile 2012

Non hanno abbastanza soldi per pagarsi una scuola di danza, e la strada è diventata la loro sala da ballo. Questo trio di giovani, tra i 17 e i 22 anni, è uno dei simboli migliori del multiculturalismo nella capitale greca. Si ritrovano tuti i giorni alla piazza Syntagma, e ballano insieme fino al crepuscolo, raggiunti dagli amici per ogni dove. Abbiamo conosciuto questi ballerini albanesi, bulgari, greci, che sfuggono ai problemi di una città che era stata, fino a non molto tempo fa, l'American Dream dei loro genitori. Questo video fa parte di Multikulti on the Ground 2011-2012, la serie di reportage realizzati da cafebabel.com in tutta Europa. Si ringrazia la redazione locale di Atene.