Torino

Tre green days in giro per Torino: Earthink Festival - leggeri con la Terra

Articolo pubblicato il 11 giugno 2015
Articolo pubblicato il 11 giugno 2015

Da venerdì 19 a domenica 21 giugno riatterra a Torino Earthink Festival: arte, ecologia, danza, musica e teatro portano in scena l’ambiente, seguendo il tema protagonista della quarta edizione, Leggeri con la Terra. Cafébabel Torino è media-partner e lo racconterà per voi.

Narrazioni dal vivo immerse nella natura, passeggiate, interviste aperte al pubblico, installazioni, incontri con gli autori, laboratori, concerti e spettacoli teatrali: Earthink è il primo festival in Italia dedicato a tutte le espressioni artistiche a sostegno dell’eco-sostenibilità ambientale. Nel cuore della città, tre intere giornate in cui, attraverso un ricco programma di attività pensato per un pubblico eterogeneo, Torino alza il sipario su una scheggia di quella parte di Europa che chiede un mondo sostenibile.

Nato nel 2012 con il nome Naturalmente in Provincia, il festival è organizzato dall’Associazione Culturale Tékhné con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Regione Piemonte, della Città e della Circoscrizione 7 di Torino.

Il programma del festival è stato svelato in un’anteprima, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente: venerdì 5 giugno al Cap10100 di Corso Moncalieri 18. Tutti gli eventi si svolgeranno al SAMO – Corso Tortona, 52 -, circolo Arci di recente apertura, ma già diventato, grazie ad aperitivi ricercati e graffiti multicolore, una voce ammaliante nel coro della movida culturale torinese.

In attesa del festival, sabato e domenica 14 giugnogli organizzatori, in collaborazione con la Circoscrizione 7 del Comune di Torino, hanno imbastito due giornate di preview per avvicinare i grandi e i piccoli alle tematiche di Earthink. Due giornate come aperitivo del festival, dal programma ugualmente ricco e composito.

Sabato 13 dalle 15.30 voleranno fiabe tra gli alberi: quattro parchi pubblici della città – Piazza TotiPiazza ChiavesCorso Brianza e Largo Farini – sono animati dalla narrazione di cinque attrici - Elena RuzzaMarta Di GiulioThuline Andreoni e Collettivo Biroula - che accompagnano il pubblico alla scoperta di quei luoghi, raccontando storie dedicate all’acqua e alla natura, in un percorso a tappe da fare insieme, in bici o a piedi.

La serata prosegue al SAMO con due incontri e un concerto: alle 20.00 il disegnatore Pixar Kriss Spearn parla del suo progetto di motion graphic dal successo internazionale, Piovono Polpette – la rivincita degli avanzi, mentre alle 20.30 Pino Pace presenta il suo documentario Pedalando nel Ven.To - il Po in bicicletta. Dalle 21, jazz e improvvisazione musicale a chilometro zero a cura del collettivo Luang Prabang.

Domenica 14 dalla mattina a sera, un ricco calendario di attività formative all’aperto e indoor. Si inizia dalle 10 per una passeggiata narrante alla scoperta del Parco fluviale del Meisino, con l’intento di sensibilizzare i partecipanti sul rispetto dei beni comuni del territorio naturale di Torino, dagli spazi pubblici all’acqua. Alla stessa ora, presso l’Associazione Arké – Corso Casale, 137-  prende il via un’intensa giornata di laboratori dedicati al benessere in movimento. Alle 10.30 Mara Chiapponi conduce un laboratorio alla scoperta del metodo di sua invenzione, Etno Bio Move, alle 15.00 le attività proseguono con un incontro di pilates a cura di Annagrazia D’Antico, e alle 17.30 si concludono con una seduta di yoga a cura dell’istruttore Alessandro Fioraso.

Un altro media-partner è Radio Banda Larga: con uno speaker corner dedicato ad approfondimenti e interviste agli ospiti di questa edizione, seguirà tutta la durata di Earthink festival al SAMO dal 19 al 21 giugno.