società

Pronto, Europa? Ecco i babelblogs!

Articolo pubblicato il 13 marzo 2008
Selezionato dalla redazione
Articolo pubblicato il 13 marzo 2008
Dietro le quinte della rivista cafebabel.com l’attualità è anche nei blog. Le voci dell'Europa dal mondo.

Esistenzialisti Berlinesi

Conoscere una città non significa solamente scoprirne l’architettura o sedersi nei bar. Cosa c'è di più interessante delle abitudini di un popolo? Per evitare shock culturali, la nostra redazione a Berlino ha lanciato una nuova serie di articoli che esplorano il subconscio dei berlinesi, tentando di dare riposta a questioni che un po' tutta l'Europa di pone: «Perché non passare col rosso quando non ci sono macchine in strada?».

Francesi ma autocritici

Sull’altra sponda del Reno, allo stesso modo ci si interroga sul proprio Paese. Gli autori di La Parisienne (anche in italiano), francesi e non, attaccano il sistema sanitario nazionale, considerato il migliore al mondo. Qualcuno s’interroga anche a proposito dell’intervento del Governo in campo economico. Ma allora, perché Cafebabel.com ha scelto Parigi come sede della sua redazione centrale?

Il Kosovo dietro la porta

A volte i blog sono dentro l'attualità. È il caso della recente indipendenza del Kosovo. Eurobeauf, sul suo Zincdeleurope, si dice deluso dall'atteggiamento dell’Ue e propone una riflessione che meriterebbe, a dire il vero, quasi un brain-storming paneuropeo. L’argomento? Il superamento della nozione di Stato-nazione e di etnia, due concetti che hanno segnato profondamente i Balcani. Vicina alla Serbia, la redazione di Budapest ci parla della posizione dell’Ungheria nei confronti del Kosovo. Perché? Un terzo degli ungheresi vive fuori dalle frontiere nazionali.

Erasmus, da una città all’altra

Eurogeneration ha lanciato una serie dedicata alle esperienze universitarie nelle diverse città d’Europa. Prima tappa dell’Erasmus City Guide: Budapest, con la testimonianza di Roberto Yanguas, studente spagnolo che lì ha frequentato la facoltà di diritto. Troverete tutta una serie di accorgimenti per inserirvi il più velocemente possibile nella vita europea della capitale ungherese.

Cambiare il mondo grazie alla poesia?

Europa fa rima anche con cultura. Ce lo ricorda il blog Poetry, con un’intervista ad Antonio Gamoneda, famoso poeta spagnolo. Anche se parla con dei babeliani, l'anziano poeta non ha paura di dire che non ha mai «visto una sola pagina web». La missione della poesia è cambiare il mondo? «La poesia non è in grado di ispirare cambiamenti sociali o storici. Ciò che sa fare benissimo, è affinare e intensificare le coscienze».

È solo un arrivederci

Su coffeefactory, il blog ufficiale dell’équipe di Cafebabel.com, troverete un post di Vanessa, coordinatrice della community, che lascerà il suo compito per navigare verso nuovi orizzonti, sempre europei. Diventerà segretario generale dell’European Youth Press. Ma niente panico per i fan di Vanessa, resterà sempre membro della redazione di Cafebabel.com a Bruxelles.

Foto: in home page(Aussiegall/Flickr), Berlino(abbilder/Flickr), Kosovo (ianturton/Flickr), Poesia (Giuvax/Flickr)