società

Desolazione bruciante

Articolo pubblicato il 21 agosto 2006
Selezionato dalla redazione
Articolo pubblicato il 21 agosto 2006
Maracaibo, Venezuela, estate 2006.

È un caldo pomeriggio a Maracaibo, in Venezuela. Un tempo considerato una delle sette meraviglie del mondo grazie al suo lago di 13 000 km2, Maracaibo è oggi sfruttata per i suoi giacimenti petroliferi. Le conseguenze si fanno sentire sul piano ecologico.

Questa foto ritrae un'estate qualunque in un quartiere qualunque della città venezuelana. Qui il terribile presente si lega inevitabilmente ad un passato fatto di incertezze e di instabilità. E in cui l'energia degli esseri umani si scioglie al sole, lasciando spazio solo alla desolazione.

Marie Pedone, 52 anni, disoccupata