società

Che diavolo è il programma Comenius

Articolo pubblicato il 26 febbraio 2009
Articolo pubblicato il 26 febbraio 2009
Dal 1995 il programma Comenius cerca di rafforzare la dimensione europea nell'educazione infantile – primaria e secondaria – e favorire la mobilità degli studenti e dei docenti in Europa.

Comenius è il nome latino dell'importante teologo, filosofo e pedagogo ceco, che dà nome a questo programma, le cui attività – sin dai suoi inizi nel 1995 – hanno coinvolto già più di 35mila scuole europee e circa 3 milioni di docenti e alunni da tutta Europa. Questa iniziativa promuove gli scambi di insegnanti e personale educativo attraverso corsi di formazione per docenti o borse di studio per i futuri professori. Inoltre grazie alle associazioni studentesche Comenius, unisce centri educativi di diversi paesi con l'obiettivo di sviluppare progetti comuni. Grazie alle associazioni Comenius Regio, l'intenzione di migliorare l'educazione attraverso lo scambio europeo arriva anche ad organizzazioni locali e regionali di ambito scolare.

Attraverso queste associazioni si sono realizzate iniziative di indole molto diversa, come studi sul contesto socioculturale e attività per promuovere la creatività, la lettura, l'integrazione sociale, l'uso delle nuove tecnologie, seminari, conferenze, scuole estive, scambi di esperienze, pubblicazioni o campagne di sensibilizzazione per prevenire il razzismo e la violenza.

Cosa vuole ottenere Comenius?

-La mobilità di studenti e professori e, quindi, l'integrazione a livello europeo;

-La collaborazione di centri educativi di differenti paesi, per promuovere lo scambio di idee e la formazione di una coscienza educativa collettiva;

-L'apprendimento e perfezionamento di lingue straniere;

-Il rispetto verso la multiculturalità e la diversità;

-Sviluppo delle abilità e della socialità dei partecipanti, tanto degli studenti quanto del personale docente;

-Innovazioni pedagogiche e sviluppo delle nuove tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione attraverso la piattaforma di eLearning nota come eTwinning;

-La formazione del corpo docente, così come il miglioramento della gestione dei centri educativi.