società

  • Chi ha paura dello Ius soli in Italia 

    di il 12 ottobre 2017

    Tra polemiche, scioperi della fame e razzismi, in Italia si torna a parlare della riforma per la cittadinanza. Sono un milione le persone nate nel Belpaese ma che non ce l’hanno scritto sul passaporto e che aspettano una legge bloccata al Senato da due anni. Storie di chi ha vissuto l’Odissea per la cittadinanza sulla propria pelle. 

  • Inghilterra: come sono trattati i migranti?  

    di il 10 ottobre 2017

    A Londra nell'ultimo mese sono state numerose le proteste contro il centro di detenzione Brook House. E' uno degli 11 centri di identificazione per richiedenti asilo del Regno Unito ed è già stato condannato per le sue condizioni inumane di detenzione. Voci dalle proteste per far chiudere il centro, che evidentemente non è una "casa". 

  • Olanda: i bagni pubblici sono sessisti 

    di il 29 settembre 2017

    Gli olandesi hanno pisciato fuori dal vaso. La ragazza di 23 anni Geerte Piening ha ricevuto una multa di 90 euro la scorsa settimana per aver fatto pipì in pubblico. Volendo dimostrare che non ci sono abbastanza bagni pubblici per donne, Geerte ha portato il caso in tribunale. Risultato? Un immenso dibattito femminista nel paese dei tulipani. We care!

  • «La Bombe» o una nuova visione dello stupro

    di il 19 settembre 2017

    Scritto in un accesso d'ira, il pezzo di ZOU «La Bombe» è una delle poche testimonianze artistiche sullo stupro. A 4 anni dalla redazione del testo, la cantante francese che vive tra Parigi e Berlino ha scelto di mostrarcelo in un video di 6 minuti. Ma cosa si può mostrare quando parliamo di stupro? Intervista esplosiva.

  • Prigionieri del lavoro : Sophie, il fantasma della notte

    di il 17 settembre 2017

    Ogni giorno, da più di dieci anni, Sophie aspetta che il telefono squilli verso le 17.  Questo squillo è la garanzia di poter lavorare la notte seguente, all'aereoporto di Roissy. Dieci anni da interinale a rovinarsi la salute, a subire abusi di potere, rimproveri e sessismo. Operaia di notte, donna, moglie e mamma di giorno. Il ritratto di una prigioniera del lavoro. 

  • Rifugiati in Grecia: vite nel limbo

    di il 15 settembre 2017

    Un piccolo gesto può significare tanto. Stiamo parlando di Mobile Info Team in Grecia, una squadra di 12 volontari che si dedicano a fornire consulenza ai rifugiati su leggi e procedure in materia d'asilo. In un sistema amministrativo che a volte sembra surreale, questi responsabili lavorano senza sosta per riunire le famiglie divise.

  • SKATE Nepal: sulle rotelle contro la disparità di genere

    di il 12 settembre 2017

    Bibbi Abruzzini e Zyanya Jackson hanno lavorato insieme a Refurb Skate in Nepal per documentare quale potenziale possa avere la pratica sportiva dello skateboarding nel valorizzare ragazze e bambine. Sotto piogge torrenziali e caldo cocente quel che è emerso è una comunità di skater entusiasti composta sia da ragazze che da ragazzi.

  • Elezioni in Germania: Christian Lindner è hot?

    di il 04 settembre 2017

    Il 24 settembre in Germania si vota per le elezioni politiche. Tutti parlano del leader liberale Christian Lindner, ponendosi un'unica domanda: è hot o no? A chi importa?! Beh, a noi molto. A commentare l'attacco sessista è la nostra caporedattrice Katha Kloss. 

  • Wendy, i sogni europei di una trans ecuadoriana

    di il 31 agosto 2017

    Wendy è nata in un corpo sbagliato. Sin dall'infanzia in Ecuador negli anni '80 ha dovuto combattere affinché i suoi stessi familiari accettassero la sua identità femminile. In questo Paese fino al 1997 l'omosessualità era considerata illegale, motivo che spinge Wendy a trasferirsi in Europa. Professionista del sesso da circa 25 anni, oggi ci parla con orgoglio della donna che è diventata.

  • Friendly Vilnius Map: la Lituania arcobaleno

    di il 24 agosto 2017

    Nonostante le ripetute critiche contro gli atteggiamenti omofobi in Lituania, le principali città lavorano insieme per convergere in una società più inclusiva. La mappa "amica" della comunità LGBTQ FriendlyVilniush è stata ufficialmente riconoscita. Abbiamo intervistato il suo creatore, l'attore Romas Zabarauskas.