Politica

Wowi ci manchi! 5 cose che non sapevate sul sindaco di Berlino

Articolo pubblicato il 31 agosto 2014
Articolo pubblicato il 31 agosto 2014

Dopo tredici anni di leale servizio, Klaus Wowereit, detto Wowi, ha annunciato di voler abbandonare il suo ruolo di sindaco di Berlino. Come omaggio, ecco un ritratto tutto zucchero e miele in onore del mio amato sindaco!

Wowi, sul serio, come puoi farci questo? Eppure andava tutto così bene. Lo so, ultimamente non è stato facile, lo so, non avevo tempo, ma tu sai che sarò sempre fedele a Berlino. Dai Wowi, su, torna da noi! In questi drammatici momenti bisogna saper essere creativi, quindi raccogliamoci e ricordiamoci tutti insieme che Wowi è:

1- L'uomo che è riuscito a non far chiudere l'aereoporto di Tegel

E questo merita una stella nel mio Hall of Fame personale. L'avevo già scritto su questa rivista: Tegel ed io siamo amici per la pelle, abito a 20 minuti dall'aereoporto, bus diretto, mai perso un volo. Non è mica come quell'altro, quell'aereporto di Schönefeld, quel pre-fabbricato arancione. Che si trova a est, tra l'altro. Dopo che ho scritto l'articolo, Klaus ha fatto l'impossibile per tenere Tegel e impedire a Schönefeld di aprire. Non è stato facile, ha dovuto inventarsene di balle per continuare a rimandare l'inaugurazione. Ma nessuno avrebbe potuto fare di meglio. Ora che non c'é più sono molto preoccupato per la sorte del mio aereoporto preferito.

2 – La testata di Zidane

Si, si, 2006, qual era il campo su cui il Dio Zidane si è esibito nella sua storica testata? Si, esatto, Berlino, proprio così. E Usain Bolt dove ha stabilito il record mondiale dei 100 metri? Si, si, lo sappiamo tutti: sulla pista blu di Berlino. E vogliamo finire la trilogia degli dei viventi con Haile Gebreselassie che batte il record mondiale della maratona? Avete indovinato, giusto?

Inutile dire che adesso che Wowi se n'è andato, sarà una catastrofe anche a livello sportivo. La Hertha Berlin (squadra di calcio della città, nda) può aspirare al massimo alla coppa Intertoto e la candidatura alle Olimpiadi del 2024 sarà sicuramente un disastro che ci costerà dei miliardi per niente. E questo non sarebbe successo con Wowi.

3- Colui che fu eletto miglior agente di comunicazione del pianeta

Paf, lo slogan giusto e tutti quanti accorrono. Persino quelli di Mad Men invidiano il talento di Wowi. Il nostro uomo dice solo: "Povero ma sexy" e tutti vogliono venire a Berlino. Incredibile. Lo slogan che fa gola a tutti i figli di papà del pianeta. E un figlio di papà che si vuole vestire da povero per essere sexy hai idea di quanto frutta? Un hipster. Ma si, è Wowi l'inventore degli hypster!

4 - L'uomo che riparava i trasporti pubblici in primavera

Si, perché questo non era stato previsto, ma d'inverno, beh, fa freddo. E quindi, patacrack, sfortuna nera, in più ha nevicato e ovviamente davanti a tanta scalogna la S- Bahn è di nuovo in panne. Per fortuna che Super Wowi era lì per riparare tutto. Certo, quando non c'era più neve, non faceva più freddo, in breve, nessuna scusa.

5 - La Merkel della politica locale

Quest'uomo ha il gruppo sanguigno "AB+". Membro dell'SPD, si allea con tutti: la CDU, Die Linke, i Verdi e persino con Arne Friedrich, in difesa (eh si, qui bisogna conoscere le basi del calcio). Un po' come Merkel a livello nazionale che si allea al primo che passa per strada per farlo cuocere meglio a fuoco lento. Ora che Wowi se n'è andato, sarà una fiera di partiti. Tutti quanti si precipiteranno a recuperare i resti, sarà la guerra in ogni angolo del Parlamento. Bisognerà regolamentare questo sfacelo alle Hipsterimpiadi con un gioco ironico, tipo lanciare delle salsicce bio sulla pista dell'aereoporto abbandonato di Tempelhof. E qui si chiude il cerchio. Wowi, ci manchi di già!