Politica

Video: umorismo politico

Articolo pubblicato il 13 novembre 2008
Articolo pubblicato il 13 novembre 2008
Gordon Brown, Obama e Mc Cain, Boris Jonson e Berlusconi. Diversi modi di ridere in politica. Tutti divertenti?

Brown e la crisi

Mentre la crisi finanziaria già iniziava ad assumere contorni preoccupanti, Gordon Brown era in conferenza stampa. All'improvviso, il suo discorso è interrotto dal cellulare di un giornalista. Il Premier britannico, facendo sfoggio del più raffinato british humor, chiede «non so se si tratta di un'altra banca che ha fallito!». 

Boris Jonson, sindaco improbabile

Il nuovo sindaco di Londra è la dimostrazione di come si possa trionfare in politica nonostante le peggiori pagliacciate. Ancor prima dell'esito elettorale, era un punto di riferimento della comicità in rete. Un esempio? Il famoso meeting in videoconferenza con il Governatore della California, Arnold Schwarzenegger, al quale sfugge in diretta quello che tutti pensano «Questo è perso, non si capisce nulla…». 

Hollande? «È l'unico difetto di Ségolène Royal»

Arnaud de Montebourg, politico francese, intervistato sul più grande difetto di Segolène Royal, risponde con grande naturalezza che François Hollande è «l'unico difetto della signora». Per coloro che ancora avessero dei dubbi, de Montebourg èun membro del partito socialista francese guidato (ancora per poco) da François Hollande. 

Le soluzioni di Berlusconi

Ed ecco un'altra occasione nella quale il Primo Ministro italiano ci rende partecipe delle sue profonde riflessioni circa la crisi economica. Per rispondere ad una signora che chiede consigli per affrontare le difficoltà, Berlusconi tira fuori dal cilindro una proposta originale: sposare un milionario.

L'esempio americano

Alla tradizionale cena dei corrispondenti della Casa Bianca, prima delle elzezioni, si sono aggiunti anche i due candidati alla Casa Bianca. Non si sono risparmiate le battute. Potreste mai immaginarvi qualcuno dei politici europei prendere la propria campagna con tanta ironia a sole due settimane dalle elezioni?