Politica

Scazzottate e gossip: video dei politici europei

Articolo pubblicato il 19 dicembre 2007
Selezionato dalla redazione
Articolo pubblicato il 19 dicembre 2007
Esilaranti e sconcertanti scatti d’ira in politica. I rappresentanti europei non dimostrano sempre la tempra necessaria per dare il buon esempio ai loro cittadini.

Repubblica Ceca: violenza ad alto livello

Un anno fa in una serie di conferenze universitarie in Repubblica Ceca, sono stati immortalati il Ministro della Sanità, David Rath (il signore biondo nel video), e un Ex-deputato del Movimento Civico Democratico Ceco - Miroslav Macek – che risolvevano le loro differenze ideologiche a ceffoni davanti alle telecamere. Lascia a bocca aperta la sorprendente freddezza con cui entrambi si sfidano e l’aggressività dei loro sguardi.

Spagna: «Perché non te ne stai zitto?»

Una cosa mai vista! A novembre 2007 il Re di Spagna Juan Carlos I ha perso il controllo durante il Vertice degli Stati Ispanoamericani. Il Re di Spagna, solitamente abituato a fare da intermediario paternalista tra i vari paesi, questa volta, malgrado la sua fama di burlone gioviale e elemento conciliatore, non è riuscito a contenersi davanti al comportamento del populista venezuelano Hugo Chávez, e gli ha bruscamente intimato di tacere davanti a tutto il pubblico del dibattito. Non è che Chávez sia un esempio di buone maniere, ma l’immagine finale è quella di un Re che non sottostà allo scrutinio elettorale dei cittadini e ordina di tacere a un governante eletto dalle urne, dando così di che parlare a quelli che si lamentano dell’atteggiamento neocolonialista delle ex-potenze europee.

Ue: l’impero contrattacca con Durão Barroso

Il Presidente della Commissione Europea José Manuel Durão Barroso, ha definito l’Ue «un impero che raggiunge i suoi obbiettivi in maniera pacifica e costruttiva», ma quali sono gli obbiettivi dell’impero? Quando gli antimperialisti si stancheranno di avercela con gli Stati Uniti avranno un'altra piccola battaglia da portare avanti. Questa volta contro l’Ue. Grazie, Presidente!

Sarkozy: sulla cresta del gossip

Recentemente, durante un'intervista concessa dal Presidente della Francia, Nicolas Sarkozy, a un emittente televisiva nordamericana, il Président ha commentato indignato al suo portavoce David Martinon, il comportamento della giornalista che ha azzardato una domanda sulla sua vita sentimentale nel bel mezzo del divorzio con, la sua ora ex-moglie, Cécilia. L’eccesso di testosterone di Sarkozy ha avuto la meglio! Chissà cosa farà quando gli chiederanno di Carla Bruni...

Berlusconi: cantante bohémien

Tra tanta rabbia e irritazione, perché non prendere la vita e la politica con un tocco di umorismo e disinvoltura? E nessuno in politica sdrammatizza meglio dell’istrionico ex Primo Ministro italiano, Silvio Berlusconi. In questo video lo si può vedere in una dimostrazione delle sue doti di cantante europeo: non solo canta in francese, ma la canzone – che soleva cantare quando era uno studente alla Sorbona di Parigi e la sera si manteneva esibendosi – evoca anche qualcosa di molto babeliano: una torre di babele!

Regno Unito: discutendo con stile

Non lo si è mai ripetuto a sufficienza: quelli che sanno davvero discutere, con classe e senza stropicciarsi mai la cravatta, sono i britannici. Mettiti comodo in poltrona, rilassati e approfitta di questa dimostrazione di controllo del Primo Ministro Gordon Brown alla Camera dei Comuni del Regno Unito. La riunione verte sull’anticipo delle elezioni. Se ne dicono di tutti i colori, ma non perdono mai il senso dello humor e la compostezza, neppure con il coro di hooligans di sottofondo. Let’s take it easy, guys!

Foto in homepage: Brocco Lee/Flickr