Politica

La comunità di Sant’Egidio vince il premio Carlomagno

Articolo pubblicato il 16 dicembre 2008
Articolo pubblicato il 16 dicembre 2008
Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio, ha vinto il premio Carlo Magno, conferito dal 1950 a realtà che lavorano a favore della costruzione dell’identità europea.

Il premio Carlomagno che si conferisce dal 1950 a personalità o gruppi che lavorano a favore dell'identità europea, la pace e l'umanità, è stato assegnato ad Andrea Riccardi, fondatore della Comunità cattolica Sant'Egidio: un fatto che costituisce una novità da quando è stato istituito il premio.

Tradizionalmente è stato ricevuto da politici europei come Jaques Delors, Helmut Kohl o Winston Churchill o capi di stato come il re Juan Carlos I, Bill Clinton o Giovanni Paolo II. Il lavoro di aiuto ai poveri e le numerose azioni di mediazione internazionali per le quali la comunità si è impegnata sono i motivi che hanno fatto oscillare l'ago della bilancia. Quest'anno, per la prima volta, si comincerà a concedere il premio Carlomagno della gioventù per coinvolgere i giovani nel rafforzamento dell'Europa. L'iscrizione è aperta fino al 28 febbraio 2009.