Politica

Indignarsi contro il neonazismo? Non ne vale Le Pen

Articolo pubblicato il 18 novembre 2011
Articolo pubblicato il 18 novembre 2011
Come se bastasse avvicinare due pietre focaie per far scoccare la scintilla. Persino a un secolo di distanza, il tema ritorna sempre. In Germania, una notizia di inizio settimana ha ravvivato la fiamma nazista. Secondo il Süddeutsche Zeitung, una cellula di neonazisti è responsabile dell'assassinio di nove cittadini stranieri, di origine greca e turca.
Lo sconcerto dilaga e aumenta la preoccupazione per il fenomeno neonazista. Il ministro dell'Interno tedesco Hans-Peter Friedrich vuole elaborare una base di dati sugli estremisti di destra. Secondo Kristof l'intesa franco-tedesca potrebbe giocarsi sugli estremi.

Ogni settimana, il caricaturistaKristof, diplomato all'l'École nationale supérieure des Beaux-Arts di Bourges, analizza l'attualità europea a colpi di matita.

Disegno © Kristof