Palloncini di poesia

Festival di Perfopoesia a Siviglia

Articolo pubblicato il 21 febbraio 2008
Pubblicato dalla community
Articolo pubblicato il 21 febbraio 2008
La Perfopoesia, chi è costei? Una parola che non esiste sul vocabolario. Ma che si materializzerà a Siviglia tra il 21 e il 24 febbraio 2008, mescolando poesia e performance.L’evento è coordinato dal poeta Antonio García Villarán, agitatore di animi ed editore vicino al movimento della poesia dell’assurdo, in voga nel decennio attuale in Spagna.
Che spiega, però, «che il festival non rende omaggio a nessuna etichetta poetica».

br />Siviglia è, storicamente, culla di moltissimi poeti di lingua spagnola. Tra i circoli letterari si parla sempre più di “rivoluzione del sud”. Insiste Villarán: «Lo scopo principale è quello di creare un festival di poesia a Siviglia», che chiuderebbe, finalmente, il periodo di letargia seguito ai fasti della celebre Esposizione Universale del 1992. Sono finalmente tornati i giovani, fioccano nuove iniziative e i finanziamenti, pubblici o privati, non si fanno attendere. Il risultato? Un caos poetico garantito. L’obiettivo concreto, secondo gli organizzatori, è quello di «far uscire la poesia dai tavoli degli uffici e le lampade da ufficio dai saloni poetici». Ragion per cui questo primo Festival Internazionale di Perfopoesia adotta ogni sorta di azione in città. Durante il festival verranno distribuiti per strada sacchetti di plastica pieni di ceneri dei versi antichi, per le strade si vedranno diverse gru in cima alle quali i poeti declameranno le loro poesie al megafono; saranno presentati libri e riviste letterarie, ci sarà un ciclo di conferenze e letture pubbliche in caffè e spazi culturali, e infine una dei poeti andrà in giro per la città vestita di bottiglie di plastica piene di poesie al loro interno. La poetessa inviterà i passanti a tirar fuori le poesie dalle bottiglie e a leggerle.Il concetto di Perfopoesia è piaciuto così tanto che, come puntualizza Villarán, «perfino i conferenzieri ci hanno annunciato che i loro interventi saranno piuttosto delle perfoconferenze». Per scoprire questi ed altri eventi che animeranno la città non resta che recarsi al festival.Per saperne di più, clicca .

qui