Lifestyle

Rachida Dati e la "Fellatio inflazionistica"

Articolo pubblicato il 29 settembre 2010
Articolo pubblicato il 29 settembre 2010
L'eurodeputata francese Rachida Dati ha scambiato in un'intervista il termine "inflazione" con "fellatio", una tipica pratica di sesso orale. Ma l'ex ministro della Giustizia francese non è la sola ad essere incappata in un lapsus, per così dire, imbarazzante.

«Quando vedo che alcuni di voi sostengono una redditività dal 20 al 25% con una fellatio minima... (originale in francese: «Moi quand je vois certains qui demandent une rentabilité à 20-25%, avec une fellation quasi nulle… »). È il lapsus, già famoso, nel quale è incappata l'ex ministro francese della Giustizia, durante un'intervista in tv. Può succedere! In francese le parole fellation (fellatio) e inflation (inflazione) hanno una pronuncia simile.

In Francia il lapsus politico, spesso a sfondo sessuale, non è una novità!In Francia, il lapsus politico sembra essere di casa! Tanto che il primo ministro (premier ministre) diventa premier pénis e il cantante Georges Moustaki diventa Georges Moustacul (dove cul significa ovviamente c..o). Il socialista Pierre Beregovoy parla volentieri di "chiavare" le tasse (baiser), piuttosto che abbassarle (baisse): «la baise des impôts… ».

Le allusioni sessuali equivoche non sono del tutto estranee nemmeno agli spagnoli. Il presidente del governo Zapatero, elogiando i vantaggi di un accordo, ha detto: «per stimolare, promuovere, e per chiavare» («un acuerdo para estimular, para favorecer, para follar»). In realtà lui voleva dire «per sostenere» («para apoyar»).

Nella tradizione delle papere si annovera anche il lapsus della cancelliera Angela Merkel che ha detto Roland Kotz invece di Roland Koch (dove 'kotzen' significa vomitare) - il che lascia intuire qualcosa sui rapporti dei due rivali interni alla CDU.

Meno legato alla lingua e alla pronuncia, ma comunque imbarazzante il lapsus del presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi, che durante una conferenza stampa ha detto di aver speso per i processi a suo carico «più di 200 mln di euro per consulenze e... giudici» correggendosi poi con "avvocati". Gordon Brown, invece, si è vantato di non aver «solo salvato il... mondo» («We not only saved the world»), quando al posto di "world" intendeva "banks" (le banche).

Il premio per il peggior titolo sulla questione Rachida Dati va del resto al quotidiano tedesco Die Welt. La Dati è stata designata in allusione al suo passato di ministro della Giustizia come "(S)Ex-ministro". Un lapsus? Non proprio!

Illustrazione: ©Henning Studte; Video: Dailymotion; exarkun73/YouTube; keuronfuih/YouTube; c4p461r4/YouTube