Lifestyle

"Offline Dating": per chi ne ha abbastanza di Tinder

Articolo pubblicato il 21 agosto 2015
Articolo pubblicato il 21 agosto 2015

Nelle città del XIX secolo, riuscire a incontrarsi è tutt'altro che facile. Anche con un accento inglese, il più sexy del pianeta secondo un sondaggio del 2015. Per un suo film, "Offline Dating", lo scrittore e regista Samuel Abrahams, nomination ai BAFTA, ha mandato il suo amico Tom (Greaves) in perlustrazione in East London per una serie di appuntamenti, ma senza usare internet.

cafébabelSamuel, ha mai avuto un appuntamento online?

Samuel Abrahams: No, mai. Posso certamente immaginare il loro fascino, e perché le app per incontri siano diventate così popolari. La mia preoccupazione invece è che se, individualmente, non usiamo in modo responsabile queste tecnologie, potremmo dimenticare come si fa ad incontrare qualcuno nella vita reale.

cafébabelCome Tom, il protagonista del suo corto: perché le persone, questa estate, dovrebbero sfidare se stesse nell'incontrare persone "offline", dato che è così semplice avere degli approcci online?

Samuel Abrahams: Perché ti distingui dalla massa.

cafébabel: Facciamo acquisti online, prenotiamo le nostre vacanze online, leggiamo online: perché non avere appuntamenti online?

Samuel Abrahams: Non mi diverto affatto a comprare queste cose online, infatti tendo a non farlo mai, a meno che non sia obbligato. C'è una grande differenza tra rovistare in una libreria, che ha una limitata ma tangibile selezione di libri "veri", che puoi prendere, sfogliare (e una persona "reale" dietro il bancone con cui puoi davvero parlare); e navigare online senza fine attraverso delle risorse virtuali illimitate, cliccando "Acquista ora". Forse le persone dovrebbero provare anche lo shopping "offine".

cafébabel: Le persone a Londra hanno paura di un vero contatto, dice una ragazza nel film. Presumibilmente, accade lo stesso a Berlino, Parigi e in tutte le altre metropoli europee. Perché?

Samuel Abrahams: Molte persone nelle grandi città vivono una vita molto occupata. Il lavoro, le relazioni, gli amici e la famiglia portano via la maggior parte del tempo. Anche quando viaggiamo per lavoro, ci ritroviamo ad ascoltare un podcast o a leggere. Ho notato che ho iniziato a camminare in giro con le mie cuffie senza ascoltare più niente. Il che è davvero una pessima abitudine dato che in qualche modo lo faccio perché nessuno possa disturbarmi.

cafébabelPensa che provarci con delle ragazze a caso per strada, come fa Tom nel film, possa portare un maggiore successo?

Samuel Abrahams: Forse, non so cosa si intenda per "maggiore successo", ma di certo sarà più divertente e spontaneo: lui ha incontrato un sacco di nuove persone e una nuova amicizia è nata da tutto questo. Che è incredibile.

cafébabelQual è la sua peggiore frase per rimorchiare? 

Samuel Abrahams: Non ne ho mai usata una. Facendo questo film, penso di aver detto a qualche ragazza: "Ehi, sto facendo un film su...".

cafébabelChi è il migliore a conquistare le ragazze in Europa e perché?

Samuel Abrahams: Tom mi sembra ababstanza bravo per il momento. 

Offline Dating, Samuel Abrahams (Vimeo)