Lifestyle

Numeri che parlano da soli: il record di connessioni su Facebook

Articolo pubblicato il 04 settembre 2015
Articolo pubblicato il 04 settembre 2015

Il potenziale dei più noti social network che connettono persone provenienti da tutto il mondo è ormai più che confermato. Chi non ha almeno un account social? Anche se ormai non ci accontentiamo più uno solo. In quanti ci colleghiamo quotidiamente? Su Facebook siamo in tanti, in effetti.

Se parliamo di social network non si può non parlare di Facebook. Senza dubbio si tratta del "re" mondiale delle relazioni interpersonali online, sia per numero di utenti che per popolarità. E lo ha dimostrato da poco.

La piattaforma creata da Marck Zuckerberg non è solo una delle più popolari a livello mondiale (con più di 1,7 miliardi di utenti, di cui 1,5 miliardi che si connettono almeno una volta al mese), non smette neppurre di battere ogni record. L’ultimo muro a cadere è stato alla fine di agosto: il 24 agosto 1 miliardo di utenti erano connessi nello stesso momento. Ecco come Zuckerberg lo ha annunciato sul suo profilo:

«Abbiamo appena raggiunto una tappa fondamentale. Per la prima volta, un miliardo di persone stanno usando Facebook nello stesso momento. Lunedì, 1 persona su 7 nel mondo stava usando Facebook per contattare famiglie e amici. Quando parliamo di finanza, parliamo di numeri, ma questo è diverso […].  Siamo solo all’inizio della strada per la connessione del mondo intero».

Tuttavia, c’è chi dubita del successo di Facebook. Per esempio John Cannarella e Joshua A. Spechler, due ricercatori all’Università di Princeton, un anno fa hanno pubblicato uno studio nel quale affermavano che il social network avrebbe perso fino all’80% di attività tra il 2015 e il 2017. Anche il portale GlobalWebIndex ha parlato di un calo del 3% nell’uso della piattaforma dal 2013. Molti altri studi dichiarano che gli utenti di internet, soprattutto i più giovani, stanno migrando verso altre piattaforme come Twitter, Instagram (che è pur sempre proprietà di Zuckerberg), Snapchat o WhatsApp. Anche se ci sarà sempre qualcuno che, che con un miliardo di persone nel mondo connesse contemporaneamente, dirà che Facebook ha ancora molta strada da fare.