Lifestyle

L'estate a Berlino: impressioni da una torrida città

Articolo pubblicato il 01 agosto 2014
Articolo pubblicato il 01 agosto 2014

Chi capita a Berlino durante l'anno, si sarà sentito dire: “Berlino è bella, ma prova a venirci d’estate!”. Mentre mesi di ghiaccio e freddo si susseguono interminabili, alcuni si domandano: “Non è che questa storia dell’estate sia solo una leggenda metropolitana?”. Il 31 luglio possiamo tranquillamente confermare: l’estate berlinese esiste davvero. E Cafèbabel la conosce molto bene.

Ok, la prima bugia è già nel titolo: l’estate di Berlino non è torrida. O per lo meno, non sempre. Prima di abbandonarci ad adulare la bellezza dei mesi estivi, la prelibatezza del gelato alla vaniglia, la fragranza dei primi wurstel grigliati, il verde fresco dei parchi, il fascino insuperato dei party illegali, dobbiamo mettere in chiaro una cosa: Berlino non giace ancora sulle sponde del Mediterraneo e l’estate a volte lascia alquanto a desiderare. Dopo una settimana bruciante, capita spesso di imbattersi in un fine settimana piovoso che ci obbliga a sfoderare all’improvviso i vestiti invernali. Ma, visto che noi siamo giovani e ottimisti, non abbiamo ancora rinunciato alla speranza di vivere in agosto l’estate più memorabile di sempre (in senso positivo). E in ogni caso, Berlino è “bollente” per molte altre ragioni.

Chi non ha ancora scoperto perché, può approfittare del nostro dossier sull’estate. Se si lascia da parte l’imprevedibilità del meteo, l’estate berlinese è semplicemente esaltante. Avete voglia di farvi un bagno? Nessun problema! Berlino vi attende non solo con uno, ma addirittura con più di 30 laghi. Se invece preferite sentire la terra ferma sotto i piedi, potete dilettarvi negli innumerevoli parchi berlinesi, facendo jogging o addirittura yog-ging. Un gelato al Club-Mate? Giochi olimpici degli hipster? Discoteche Pop-up-techno o Knoblauchklezmer? Niente è fuori luogo per la capitale tedesca. E purtroppo questo vale anche per i calzini indossati con i sandali o i pantaloncini da ciclista super attillati. Non importa quanto la capitale si dica alla moda, durante l’estate il numero dei crimini agghiaccianti perpetrati contro il buon gusto sale a dismisura.

L’ESTATE BERLINESE ESISTE,  eD é ELETTRIZZANTE

E naturalmente, i famosi “club” berlinesi in estate continuano a fare il loro lavoro. Chi non ama il sole, a Berlino come in nessun altro luogo può muoversi sfrenatamente al ritmo della musica elettronica. E per quelli che non hanno voglia di attendere quattro ore davanti al Berghain, men che meno in agosto, proponiamo un’elettrizzante alternativa di club. Preferite ballare all’aria aperta? Allora su Cafébabel troverete di sicuro la festa all’aperto gratis che fa per voi, visto che Berlino è diventata nel frattempo il centro del nuovo fenomeno degli “eventi urbani”. Così come non mancano i cinema all’aperto. E se invece voleste semplicemente gironzolare per la città? Oppure sfruttare il bel tempo per esplorare la natura? Fortunatamente a Cafèbabel abbiamo anche esperti di safari! E altrettanti audaci assaggiatori di gusti di gelato, entusiasti estimatori di grigliate, coraggiosi intenditori di nuotate nel Canale, sostenitori di pigri pomeriggi sulle terrazze in cima ai tetti e appassionati di feste e svago underground.

La Femme, Antitaxi (dall'album Psycho Tropical Berlin), 2013. 

Non è ancora abbastanza? Allora in aggiunta potrete trovare le colonne sonore perfette per qualsiasi giornata al lago, al parco o sdraiati sul balcone. Nessuno può più dubitare che l’estate berlinese non esista!

BERLINO: IMPRESSIONI DA UNA TORRIDA CITTA'

Hurrà, hurrà, l’estate è qua!  Sebbene i parchi di Berlino si siano trasformati fin da giugno in luoghi di divertimento, è comunque agosto l’apice di questa rovente stagione. Cafèbabel raccoglie le impressioni più scottanti dell’estate berlinese. Come sempre, ulteriori informazioni su Facebook e Twitter.