Lifestyle

Cucina vegetariana per negati

Articolo pubblicato il 19 marzo 2015
Articolo pubblicato il 19 marzo 2015

Per un ragazzo inglese non particolarmente bravo ai fornelli, vegetariano e che vive a Parigi, cucinare dei pasti decenti può essere una vera sfida. Ecco perché ho deciso di condividere delle ricette semplici, in cui mi sono imbattutto, con chi entra in cucina con le idee confuse e soprattutto con po' d'inquietudine. 

Hamburger di zucchine e feta

Questa ricetta mi è stata insegnata da un mio amico portoghese l'anno scorso, mentre abitavo in Danimarca. L'hamburger è fatto di zucchine grattugiate con cipolla e aglio a cui potrete aggiungere, come tocco di classe, della feta. Consiglio dello chef: è meglio usare quelle piccole di zucchine poiché contengono meno acqua. Ricordatevi di farle ben sgocciolare per evitare un hamburger molliccio. Adesso è arrivato il momento di mischiare gli ingredienti con del pan grattato e un uovo per formare delle polpette. Fatto? Ok, adesso non vi resta che friggerle. 

Tartine

Per rendere omaggio ai padroni di casa francesi, ecco un toast con sopra del formaggio Saint-Marcellin (praticamente un la variante migliore del brie, per un tipo come me) e una spruzzata di miele. Ottimo se affiancato da un po' di rucola.

Pasta al pesto rosso e crème fraîche 

Avrei potuto semplicemente parlare di cinque modi diversi di fare la pasta, per finire questa lista, ma l'editor spagnola non me l'ha permesso. Quindi, mi scuso con tutti gli italiani all'ascolto, quello che sto per dirvi è probabilmente quanto di più lontano da ciò che voi considerate accettabile. Si tratta di piatto di spaghetti invaso da una tonnellata di verdure (a differenza della foto qui accanto), pomodori (nonostante siano un frutto), peperoni e funghi accompagnati obbligatoriamente da cipolla e aglio. Ho anche trovaro un fantastico negozio vegan dalle parti di Strasbourg Saint-Denis (nel 10° arrondissement di Parigi, dove si trova la redazione di cafébabel, n.d.r.), si chiama Un Monde Vegan, il che significa che posso aggiungere a questo piatto tutte le proteine di cui ho bisogno grazie alle fettine di soia.  

Thai al curry verde con tofu

Un grande classico semplice da fare, se vi limitate a comprare l'impasto per il thai al curry verde e non tentate di farlo da soli. Credetemi, io ho provato. E anche per fare il condimento non serve granché: latte di cocco, brodo di verdure e un po' di salsa di soia. Peperoni, zucchine e patate dolci faranno il resto. Non dimenticatevi del tofu, che dovrà essere ben marinato nella salsa al curry verde per riuscire ad assorbirne tutto il sapore.

Croissant tostato con uova strapazzate

E dato che non stiamo parlando soltanto di piatti per la cena, ecco il pasto ideale per salutare un nuovo giorno dopo una notte da leoni. Ricordatevi però di usare abbastanza latte e burro per rendere le uova cremose. Dividete il croissant in due e tostatelo, per farlo basterà anche la padella. Ecco il piatto perfetto per la colazione o per un brunch. Di recente ho pure provato ad aggiungere un pizzico di curry e sapete cosa? Credo che ci stia alla meraviglia! 

Contenti? Ora è arrivato il vostro turno di sperimentare le ricette di questo cuoco amatoriale con successo (ma anche il solo provarci sarà sufficiente)!