La Parisienne di cafébabel

  • Mappa della settimana: Nuit Debout, tornano gli Indignados?

    di il 14 aprile 2016

    "Nuit Debout", l'azione di protesta nata in Francia dalle manifestazioni contro la legge sul lavoro, sta coinvolgendo rapidamente altri paesi europei. Attraverso una mappa interattiva, guarda le città coinvolte oltralpe, ma anche in Spagna, Belgio e Germania.

  • Nuit debout a Parigi: notti insonni in "un'atmosfera da Sessantotto"

    di il 11 aprile 2016

    Da giovedì 31 marzo il rifiuto per la politica del governo si è concretizzato in cortei, manifestazioni e nell'occupazione di place de la République. Da lontano si sente un brusio festivo. Il cuore dell’occupazione, però, è costituito da un’assemblea generale quotidiana e dalle commissioni, i cui partecipanti sono determinati a formulare proposte concrete.

  • Francia, Europa: un sogno infranto?

    di il 16 novembre 2008
    Dopo che l’Unione Europea ha appena approvato il Patto sull’immigrazione, la Francia ha festeggiato lo scorso 9 ottobre il primo anniversario del museo nazionale dell’immigrazione, anniversario passato largamente sotto silenzio. Quando invece valeva la pena di andarlo a vedere!
  • Nicolas Sarkozy e Angela Merkel : Parigi-Berlino

    di il 15 giugno 2008
    Dalla tensione alla distensione sono ormai passate le relazioni tra Nicolas Sarkozy e Angela Merkel in seguito al compromesso raggiunto sull’ « Unione per il Mediterraneo ». Tuttavia, in un contesto mobile, i punti di frizione potenziali rimangono numerosi, il che lascia planare sulle relazioni franco-tedesche l’ombra persistente di una reciproca diffidenza.
  • L'Europa, discreta rivoluzionaria

    di il 06 aprile 2008
    Ci sono momenti di dubbio. Dei momenti in cui la fede vacilla, in cui le convinzioni si sgretolano. In questi momenti, è forte la tentazione di cadere nel cinismo e nel relativismo. A volte l'Europa ci delude. E' troppo lenta, troppo debole, troppo poco visibile. Ci vorrebbe un Grand Soir, un grande Boom !
  • Interview - Kosovo: quale riconoscimento?

    di il 28 febbraio 2008
    Più che l’indipendenza del Kosovo è la questione del riconoscimento che mi interessa. Su quali principi si fonderà il riconoscimento del Kosovo? Quale sarà la sovranità dei kosovari? Per capire meglio ho intervistato Barbara Delcourt*, autrice di “Droits et souvranités. Analyse critique du discours européen sur la Yougoslavie”, edizioni PIE/Peter Lang.
  • Slovenia, una presidenza venuta dall’Est

    di il 01 febbraio 2008
    L’inizio dell’anno 2008 è stato molto speciale  nel piccolo mondo europeo. E perchè chiederete voi? Perchè per la prima volta, un paese proveniente dall’allargamento all’est del 2004, assume la presidenza dell’Unione europea : Slovenia , piccolo paese con 2 milioni di abitanti, bloccato tra l’Italia, l’Austria e i Balcani.
  • La risoluzione del Parlamento serbo

    di il 09 gennaio 2008
    « Con una larga maggioranza (220 favorevoli, 13 contrari, e solo 3 che non si sono pronunciati) ; il Parlamento serbo ha adottato una risoluzione sulla salvaguardia della sovranità e dell’integrità territoriale del paese. Tutti gli accordi firmati dalla Serbia, compreso l’Accordo di stabilizzazione e di associazione (ASA) con l’Unione Europea, dovranno rispettare questi principi.
  • I fascini discreti dell'allargamento della zona euro

    di il 08 gennaio 2008
    Mentre si scaldano le menti sul futuro dell'Europa e sulla definizione delle sue frontiere, un altro tipo d'allargamento ha luogo in tutta tranquillità e in tutta discrezione. Dal 1° gennaio 2008, la zona euro conta due membri in più. Dopo la Slovenia all'inizio del 2007, tocca a Malta e Cipro di adottare la moneta comune.