inside cafébabel

Voglio Vivere Così: le vite degli altri

Articolo pubblicato il 11 gennaio 2017
Articolo pubblicato il 11 gennaio 2017

Parte da domani il nuovo progetto editoriale di Cafébabel, con un nome abbastanza emblematico. Voglio Vivere Così è una raccolta di 8 storie che raccontano di stili di vita distanti, unici, diversi, uno sguardo su un mondo vicino che non potrebbe essere più distante. 8 storie, per 8 settimane, selezionate dalla redazione di Cafébabel. What else?

Il sale della vita di una redazione? Inventare strani progetti editoriali dai temi discutibili, senza dubbio. E Voglio Vivere Così è, indubbiamente, uno di questi. Il come essi prendano corpo rimane un mistero riservato a chi ha avuto l’onore (e l’onere) di assistere ad una riunione editoriale di Cafébabel, ma il risultato è che siamo di nuovo qui a proporvi un’idea che guarda al futuro, con un’occhiata al passato e uno sguardo al presente. Nasce in questo modo Voglio Vivere Così, il nostro nuovo progetto editoriale, un’idea ambiziosa nata dall’intuizione di raccontare delle storie di stili di vita diversi, alternativi, unici.

Qualcosa che possa essere abbastanza leggero e positivo da farvi sorridere, ma allo stesso tempo altrettanto diverso, strano e alternativo da farvi perdere la vostra fermata della metro.

Qualcosa che possa essere letto con calma, in qualsiasi momento, dopo un 2016 fin troppo pieno di attualità tutt’altro che positiva. Una finestra su un angolo del mondo che non avete mai visto, pensato o considerato, magari a 100 metri dal bar dove prendete il caffè ogni mattina.

Vi riserviamo il giudizio sulle 8 storie che compongono la serie e proporremo nelle prossime  settimane, ma potremmo già anticiparvi qualcosina. Potreste chiedere ad esempio qualche info a Pawel, il nostro redattore polacco, che dopo essersi munito di torcia frontale ed averla installata su un malandato casco da bicicletta raccattato da chissà dove, è andato a conoscere (con l’acqua alle caviglie) chi nelle catacombe di Parigi ci vive ancora, nel 2017. Una chiaccherata con Sophie, assistente della versione tedesca, potrebbe invece raccontarvi di come debba essere passare la propria vita su un camper, essendo un giornalista freelance, perché «A che serve avere una casa fissa in un luogo, se tanto devi spostarti sempre?». Uno scambio di battute con Ana, redattrice spagnola, inizierebbe invece probabilmente con «Sì, ho intervistato l’uomo capra. Zoccoli, erba da mangiare e corna al seguito. No, no esta loco, lo fa per motivi scientifici!».

Voglio Vivere Così è un progetto da seguire, in grado di seguirvi a sua volta per tutta la vostra giornata. Curiosi di conoscere il resto?

Si inizia domani, per 8 settimane, ogni giovedì, sulle nostre pagine. Stay tuned.

_

Voglio Vivere Così è una raccolta di 8 storie che raccontano di stili di vita distanti, unici, diversi, uno sguardo su un mondo vicino che non potrebbe essere più distante. 8 storie, per 8 settimane, selezionate dalla redazione di Cafébabel. What else?