Cultura

Video: quando i politici si lasciano andare

Articolo pubblicato il 21 gennaio 2008
Selezionato dalla redazione
Articolo pubblicato il 21 gennaio 2008
Nell’immaginario collettivo la figura del politico è quella di un uomo grigio e triste, all'antitesi del divertimento. Ma qualcuno sa anche divertirsi. Tra vodka e birra.

Festa olandese in spiaggia

Ecco a voi Pierre Anne Nawijn, ex membro del parlamento olandese, mentre, un paio di anni fa, cantava e ballava durante un torneo di beach volley. Si direbbe un adolescente nel pieno delle energie. Un applauso a Pierre per il magnifico teatrino. Divertimento assicurato per la vostra prossima festa!

«Sì mio caro, tutto quello che vuoi tu».

Parlamento di Aragona, Spagna, settembre 2007. Prima, e ultima, comparsa della parlamentare Isabel Teruel come portavoce socialista all'Educazione. Dieci minuti di puro surrealismo. Isabel debutta dirigendosi al Presidente con un indimenticabile: «Sì mio caro, tutto quello che vuoi tu». L’intervento continua nella più dirompente comicità. Nessuno dei deputati riesce mantenere la serietà.

Un G8 diverso dagli altri

Qualcuno ancora non conosceva George Bush e il suo umorismo fuori luogo? Forse la cancelliera tedesca Angela Merkel, almeno a giudicare dalla sua faccia all'ultimo G8 (nel giugno del 2007 a Heiligendamm, in Germania, ndr) quando si è accorta che il presidente americano le ha fatto capolino da dietro per massaggiarle la schiena.

Una birra e passa tutto

Supponiamo che, dopo l’inconveniente con Angela, il caro George si sia sentito un po’ imbarazzato. Niente meglio di una birra fresca per dimenticare tutto! Ma, un momento... George, non eri tu che avevi avuto qualche problema di bottiglia? O erano i salatini? In ogni modo, un po’ più di equilibrio, attenzione a non cadere un'altra volta.

Vodka per salvare la Costituzione

Alexander Stubb, eurodeputato finlandese del Partito Popolare Europeo, difende la vodka in Parlamento. I finlandesi non vogliono che venga declassata rispetto a bevande come il rhum o il whisky. Del resto tutti sappiamo di cosa si parla: 7 paesi producono e consumano il 70% della vodka! Dopo aver ammesso di non avere un grande feeling con i fratelli polacchi Kaczynski, Stubb conclude con un apprezzamento della loro politica in difesa della bevanda... regalandogli una bottiglia! Forse sperava di fargli cambiare posizione sulla Costituzione europea. L'offerta purtroppo è stata declinata.

Incontenibile Cavaliere

Parlando di politici non particolarmente brillanti è inevitabile cadere sul nostro amato Silvio. Il maestro, unico e inimitabile: il Cavalier Berlusconi. In questo video vediamo un'imitazione dell'ex premier italiano mentre saluta una vigilessa, ostentando grande educazione e profondo affetto. Un montaggio che per molti mesi ha lasciato tanti, sulla rete, a bocca aperta.