Cultura

C.O.W. 牛: un patchwork di DJ pixellato sbarca in Europa

Articolo pubblicato il 13 gennaio 2018
Articolo pubblicato il 13 gennaio 2018

Mucche pixellate, Gameboy e molta memorabilia nostalgica. E' questo che fa spiccare i C.O.W. . Come anche il fatto che questo gruppo di DJ dalla Cina e dalla Germania ha amplificato il mistero che ha creato intorno ai suoi personaggi 8-bit con l'uscita del suo secondo EP. Abbiamo parlato con uno dei quattro produttori per scoprire cosa succede davvero dietro le scene. 

Tutti amano i progetti avvolti nel mistero. Soprattutto quando le tracce dell'EP ci fanno venire voglia di scoprire chi c'è dietro la maschera. Come Daft Punk e Gorillaz, i componenti di C.O.W. 牛 ,che si nascondono dietro personaggi unici, ma in questo caso sono personaggi pixellati che ci riportano in quel periodo in cui giocare a videogiochi classici come Tetris o Pokemon Red ci obbligava ad usare un po' più di immaginazione rispetto ai videogiochi che vediamo oggi sugli scaffali. Sono uno degli ultimi progetti misteriosi a scalare le playlist in Europa, e ora che il loro secondo EP $hanghai Mone¥ è appena uscito, avremo bisogno di più immaginazione ancora. 

La prima volta che ho sentito parlare dei C.O.W. 牛 è stato quando sono andato a trovare un amico a Vienna. Mi ha mostrato il loro sito cowcowcowcow.com - una pagina interattiva fatta di mucche 8-bit con un link al loro primo EP. Un mix di trap, auto-tune, voce e musica elettronica, le loro tracce sono fatte apposta per il dance party perfetto. Ma è stato solo dopo, quando sono tornato a Monaco e li ho sentiti alla radio Bayerischer Rundfunk, che l'ho subito capito: questo progetto non è cosa da poco. 

Ufficialmente, si sa solamente che il progetto è una collaborazione tra musicisti dalla Cina e dalla Germania, che quando non producono musica si divertono a fare gli scemi con memes su Instagram o Facebook. Al festival musicale Agratamagatha abbiamo appreso che stavano lavorando a un nuovo EP e che stavano pensando di proporre un nuovo video musicale come seguito narrativo del loro primo video. 

Siamo stati invitati su uno dei set del video - un letto spazioso circondato da pareti rosa, pupazzi e caramelle - e siamo riusciti a parlare con uno dei componenti del gruppo per avere delle delucidazioni su come è iniziato tutto e per parlare di portali interdimensionali e di geometria euclidea.  

Cafébabel: Siete in quattro nel gruppo. Come vi siete conosciuti e come sono nati i C.O.W. ?

C.O.W. : In realtà c'è una persona sola, ma il gruppo è composto da quattro parti. Non ci sono confini tra di noi. Puoi dire che siamo quattro persone diverse, ma in un certo senso siamo anche cento, perché così è fatto l'universo - ci sono un sacco di sequenze temporali e universi paralleli, ma un'entità sola. Come dicono i buddhisti Zen: tutto è uno e uno è tutto. 

Cafébabel: Okay, allora voi quattro o i vostri molteplici esseri interdimensionali come si sono conosciuti e come sono nati i C.O.W. ?

C.O.W. : Beh, è un po' come la storia del Big Bang. La mente umana non è abbastanza sviluppata per capire come improvvisamente l'universo si è generato da un solo punto, capisci? E' lo stesso problema che ho io quando provo a spiegarti come i C.O.W. 牛 si sono incontrati.

Cafébabel: Hai citato i buddhisti Zen. Il buddhismo è una parte importante della tua vita? Se sì, che relazione c'è tra il fare musica e il buddhismo Zen? Ti aiuta a creare musica? 

C.O.W. : Sì, è una parte importante della mia vita, ma anche la mia vita è una parte importante del buddhismo Zen. Fare musica è come respirare. Non è che produci musica di proposito. Lo fai semplicemente perché sei vivo e respiri. 

Cafébabel: Cosa mi dici dell'estetica pixel e di come si inserisce nel vostro stile musicale? 

C.O.W. : L'evoluzione del Gameboy è stato una parte fondamentale del mio essere. L'estetica, e soprattutto l'inizio del Gameboy. Tetris e Supermario. Queste robe sono davvero importanti per me, perché sono sempre stato affascinato da questo tipo di mondo. Arte ed estetica sono autosufficienti, ma per me è molto più interessante l'interazione con l'osservatore. Ed è questo a rendere l'arte pixel speciale: per avere un senso ha bisogno dell'immaginazione dell'osservatore, perché l'opera d'arte in sé contiene molte meno informazioni.  

Cafébabel: Hanno fatto sentire il vostro secondo EP $hanghai Mone¥ proprio adesso, mentre siamo sul set. Mi puoi dire qualcosa in più su come è stato creato? 

C.O.W. : La creazione dell'EP è consistita nella meditazione e nell'osservazione delle nostre menti mentre producevano. Abbiamo semplicemente osservato i nostri pensieri senza prenderli sul serio - li abbiamo solo guardati e poi abbiamo preso appunti sui nostri pensieri. Ed è così che è nato $hanghai Mone¥. Abbiamo semplicemente guardato le nostre menti produrre stronzate (bullshit in inglese, ndt) e poi separato "bull" da "shit" in questa parola composta e a quel punto avevamo i contenuti per  C.O.W. 牛.

Cafébabel: Il vostro secondo video musicale uscirà con $hanghai Mone¥. Il video sembra raccontare una storia, come il primo video per la canzone "White" nel vostro  primo EP. Come sono collegate le storie e che storia volevate raccontare? 

C.O.W. : La parte chiave dei nostri video è Kid the Color, che è il direttore di entrambi i video. Kid the Color in realtà è un gruppo di persone e una di queste è il direttore del nostro video. E' una specie di collettivo specializzato in video musicali. Kid the Color era il direttore, e C.O.W. 牛 era il produttore creativo. 

Credo che la domanda sia qual è il punto di vista del direttore dietro il video. E' una domanda difficile però, perché la sua mente è molto criptica. Ma io amo la simmetria della sua mente e il fatto che non è proprio facile capire il suo messaggio o esprimerlo a parole. 

Ma secondo me la storia è sull'avidità. Da una parte, è sull'avere qualcosa che qualcun altro non ha. Dall'altra parte, è sul volere disperatamente qualcosa, ma non essere in grado di averlo. E questi due elementi si uniscono nel video musicale. Esattamente come questi due elementi si uniscono nell'universo. C'è tutto e non c'è niente. Yin e yang. 

Cafébabel: Dici che il direttore ha una mente davvero criptica e che lui è stato l'architetto di questi video. C.O.W. 牛 ha avuto un input significativo su come questi video sono stati prodotti? 

C.O.W. : Sì certo, perché la musica è uscita dalla musica. La nostra musica è stata il seme, il direttore il suolo e i soldi l'acqua. Anche il fatto che abbiamo girato questo video a Shanghai ha avuto il suo peso. 

Cafébabel: Ma in questo momento siamo sul set e stiamo conducendo un'intervista a Monaco. Cosa intendi quando dici che il video è stato girato a Shanghai?

C.O.W. : Questa è l'altra cosa sulla mente. Ci sono talmente tante possibilità. Sai, è come se fosse un portale. Conosci il concetto di portale? Il problema è che gli esseri umani pensano in termini di geometria euclidea, capisci? 

Prendi per esempio due punti o due posizioni e la linea più corta che li unisce è una linea retta. Ma l'universo non funziona così. Non devi seguire la linea retta, devi semplicemente seguire il tuo cuore e piegare lo spazio, così i due punti, le due posizioni, diventano una. 

Tu pensi di essere a Monaco, ma in realtà sei a Shanghai. 

Cafébabel: Ho sentito che avete firmato recentemente un contratto con Compost Records, una delle case discografiche più conosciute nell'ambito della musica lounge, downbeat e trip-hop. Come siete entrati in contatto e come sta andando la collaborazione? 

C.O.W. : Allora hai presente l'analogia che ho appena fatto tra il direttore come suolo, C.O.W. 牛 come seme e il denaro come l'acqua? Ecco, è un'immagine piuttosto calzante, perché per tutta la roba che facciamo ci serve un buon fertilizzante. Questo è davvero importante. E dove lo trovi un buon fertilizzante? Compost [ride].

Cafébabel: Come avete trovato Compost Records e come avete finito per firmare con loro? 

C.O.W. : Il mercato cinese è davvero unilaterale. Abbiamo quest'immensa fabbrica di produzione pop, ma è tutto di proprietà dello stato. Le case discografiche eccetera. Il che alla fine è stancante. E noi abbiamo avuto successo in Cina, ma volevamo andare oltre e cominciare a fare un lavoro creativo in un altro senso. Quindi la nostra parte cinese si è unita a quella tedesca per collaborare.  

Stavamo cercando di capire chi sarebbe stato il nostro collaboratore in Germania e ci siamo imbattuti in Compost Records, perché sono una casa discografica indipendente e sono fantastici perché amplificano veramente le idee dei loro artisti. Erano il nostro partner perfetto, perché potevamo fare quello che già stavamo facendo, avendo però accesso ad un nuovo network e a qualcuno che lo animava.  

Cafébabel: Quali sono gli obiettivi per il futuro? Avete altri progetti in corso?

C.O.W. : La cosa positiva è che abbiamo già raggiunto quello che volevamo per il momento. Da adesso in poi sarà tutto un extra. Ma in futuro potremmo lavorare su un album completo. 

Cafébabel: Alcune delle vostre maggiori influenze?

C.O.W. : Il Gameboy, una mucca ovviamente, e Kanye West.

Cafébabel: A proposito di mucche - perché proprio una mucca?

C.O.W. : Perché no?

---

Vuoi collaborare con Cafébabel? Mandaci la tua idea qui