"WANDERZIRKUS", IL CIRCO DELLE MERAVIGLIE

Articolo pubblicato il 11 dicembre 2013
Articolo pubblicato il 11 dicembre 2013

"Wan­der­zir­kus" si basa in­te­ra­men­te sul­l'i­dea che i gio­va­ni eu­ro­pei siano di­ven­ta­ti dei no­ma­di, es­se­ri er­ra­bon­di alla ri­cer­ca di un suc­ces­so per­so­na­le, for­mar­ti­vo o pro­fes­sio­na­le. A causa di que­sto gi­ro­va­ga­re il con­cet­to stes­so di na­zio­na­li­tà si sta di­sfa­cen­do, dando ai gio­va­ni del­l'Eu­ro­pa più "eu­ro­pei" che mai. Cas­sie Yu­so­di

I confini si stanno smaterializzando e l'Europa sta diventando una grande casa per tutti quanti. Ritengo che sia un mutamento stupendo anche a causa delle mie esperienze personali come nomade, quando ho montato il mio tendone in Olanda, in Germania e in Spagna.