Un assaggio di Germania nel cuore di Parigi - Udo, Wunderbär, Kiez

Articolo pubblicato il 30 agosto 2017
Articolo pubblicato il 30 agosto 2017

Puoi ritrovare il tuo paese di origini in qualunque città. E quando hai voglia di un biergarten berlinese - ebbene sì, anche in pieno centro a Parigi si può trovare un pezzettino di cultura culinaria tedesca. Ecco i 5 posti targati Berlino.

Wunderbär - Currywurst e Teddy-Bier

Subito dopo aver girato l'angolo della mitica Place de la République nel decimo distretto, vi aspetta il Wunderbär con le sue specialità in compagnia del Teddy-Bier, il nome della mascotte che è stato scelto con il sondaggio su Facebook tra Bärlin e Bärney. Oltre agli hipster pieni di tatuaggi - come Berlino comanda - che sorseggiano il loro Club Mate o la Fritz Kola, c'è un'infinita varietà di wurstel da ogni angolo della Germania e, naturalmente, non possono mancare le patate di contorno o – come Berlino comanda, ancora - l'insalata di quinoa. "Con 12 euro siete sazi. Un posto con un tocco di classe e perfetto per il vostro pranzo. Semplicemente, wunderbär (fantastico)" dice Matthieu.

Café Titon - un classico tedesco & francese

Il brillante (nel vero senso della parola) Café Titon a Rue Titon, Parigi est, non è pieno solamente quando ci sono le partite di calcio o l’Oktoberfest, gli expat tedeschi e i francesi ci fanno sempre un salto volentieri. I piatti spaziano dal Sauerbraten al toast hawaiano, in poche parole potrete assaporare tutto ciò che vi ricorderà la Germania. E anche quando sarete stanchi dell’offerta culinaria non resterete delusi: troverete una vasta scelta di birre tedesche doc, in particolare birre artigianali. I più appassionati potranno persino assistere alla produzione della birra bionda. Il Currywurst con le patatine fritte è un must e costa 6,20 euro.

Udo Bar- Curywurst in piena notte

Udo è un ritrovo di qualità. Da sei anni è parte integrante del centro di Parigi. Situato nell’undicesimo distretto, all’angolo Oberkampf/Parmentier, famoso per la vita notturna, questo piccolo bar con le pareti scure è già pieno zeppo di gente dal giovedì sera per tutto il weekend. Entrarci non sarà facile. “Bar, bière, currywust, vodka, musique électronique”, questa è la formula magica di Udo, un mix perfetto per una notte parigina con un gusto berlinese. Con 10 euro vi verrà servito un Currywurst con una vodka, sarete soddisfatti. Non dimenticatevi di provare il Moscow Mule.

Kiez - il Biergarten parigino

Se c'è una cosa che mi manca della Germania, è andare nei biergarten. Ma poco tempo fa a nord di Parigi, tra Montmartre e les Batignolles, hanno aperto il primo vero biergarten della città, il Kiez. Non manca niente: panche di legno, bottiglie di senape e maionese e birra da tutta la Germania. Il Kiez è il posto ideale anche per i freelance o per chiunque abbia bisogno di una connessione internet veloce e un Apfelschorle per godersi in tranquillità il pomeriggio.  Al weekend c'è la colazione, o meglio dire, il brunch. Ai fornelli c'è Maximilian, che come piatto del giorno propone specialità come gli Spätzle, l'arrosto di maiale o le polpette di Königsberger. E per digerire bene non può mancare il calcetto balilla.

Le Stube - sapori della nonna

Ultima, ma non meno importante: Le Stube detiene il primato delle location tedesche a Parigi. In questa gemma culinaria di Gerhard, originario di Hessen, il palato di ogni tedesco non può di certo rimanere deluso: caffè, dolcetti tra cui la Schwarzwälder Kirsch (Torta della Foresta Nera), il Mohnstrudel (con i semi di papavero), lo strudel di mele e l'immancabile torta Sacher (anche se, ammettiamolo, questa in realtà viene dall'Austria!).  Ma tra tutto questo c'è anche il Currywurst, che non abbandona mai Gerhard. Se c'è un evento culturale tedesco a Parigi, lui è già pronto con il curry in polvere. Il Currywurst da portare via costa 8,50 euro, lo troverete nelle vicinanze del Museo del Louvre.