traduttrice del mese

Articolo pubblicato il 31 marzo 2014
Articolo pubblicato il 31 marzo 2014

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Bar­ba­ra ha iniziato a gennaio a tradurre per Café Babel. Non solo si è applicata molto ma ha sempre toccato anche le corde giuste. Traduce dal francese e dall'inglese e si presenta così:

Café Babel: Potresti descriverti in tre parole?

Bar­ba­ra Braun: Cittadina del mondo curiosa.

CB: Di cosa ti occupi?

BB: Com­mu­ni­ca­ti­on Ma­nage­ment.

CB: Qual è il tuo piatto preferito?

BB: Il ta­ji­ne con tanta verdura.

CB: Qual è la tua nazione preferita in Europa?

BB: L'Austria, perché è da lì che vengo.

CB: Quando hai scritto il tuo primo articolo per Café Babel?

BB: A gennaio 2014.

CB: Qual è il sogno più strano che tu abbia mai fatto?

BB: Mi sono svegliata e sapevo parlare tutte le lingue del mondo.

CB: Cosa significa per te Café Babel in una parola?

BB: Mel­ting pot.

CB: Qual è la tua rubrica preferita su Café Babel e qual è il tuo autore preferito?

BB: Life­style,  I speak 32 lan­gua­ges & Mat­t­hieu Amaré

CB: Qual è la cosa più sciocca che tu abbia mai fatto?

BB: Non ricordo.

La città dei sogni di Barbara: Bil­bao

CB: Qual è il luogo più bello d'Europa che hai visitato?

BB: Ogni volta che credo di aver trovato questo luogo, poi ne scopro sempre uno più bello.

CB: Dove ti piacerebbe andate?

BB: A Bil­bao, mi piacerebbe conoscere una città che ha cambiato completamente la sua identità e la sua visione del futuro.

CB: Cosa significa per te l' Europa?

BB: La possibilità di potermi muovere liberamente, lavorare ovunque e scoprire sempre posti nuovi.