"The Whispering Muse", il nuovo libro dell'islandese Sjón

Articolo pubblicato il 26 giugno 2012
Articolo pubblicato il 26 giugno 2012
"The Whispering Muse" non è solo la storia di un uomo e della sua passione per il pesce. In una prosa densa, pungente e a volte ipnotica, Sjón mescola le leggende greche con la mitologia nordica per creare una sua personale e assolutamente originale favola, in un libro che è stato pubblicato il 7 giugno 2012.

Siamo nell’anno 1949. Subiti due lutti, l’islandese Valdimar Haraldsson è invitato su una nave mercantile danese, diretta verso il Mar Nero. La nave trasporta pasta di cellulosa dalla Norvegia alla Turchia, fermandosi in vari porti esotici lungo il viaggio. Ma Haraldsson ha un unico vero interesse: il pesce.

All’età di 27 anni, Haraldsson, un ragazzo eccentrico con una fervida immaginazione, ha fondato una rivista scientifica chiamata Fisk og Kultur ("Il pesce e la cultura", il titolo di una lezione che egli tiene una sera per gli ospiti a bordo). La rivista era dedicata alla sua “principale preoccupazione”, vale a dire "il nesso tra il consumo di pesce e la superiorità della razza nordica".

Mitologia greco - islandese

Haraldsson non è strettamente un “amante del pesce”, ma la monotona dieta a base di carne a bordo della MS Elisabet Jung-Olson presto lo fa soffrire. Essendo stato invitato a bordo dal proprietario della nave, il cui figlio era stato un collaboratore di Fisk og Kultur, piuttosto che lamentarsi, va a pesca di merluzzo su un lato dell’imbarcazione. Detto questo, The Whispering Muse non è solo la storia di un uomo e della sua passione per il pesce. In una prosa densa, pungente e a volte ipnotica, Sjón mescola le leggende greche con la mitologia nordica per creare una sua personale e assolutamente originale favola.

A bordo della MS Elisabet Jung-Olson, il secondo ufficiale Ceneo ammalia l’equipaggio della nave ed i suoi ospiti con le storie dei suoi tempi, come quella di “un mozzo su una nave chiamata Argo”. La nave Argo, come chiunque abbia letto la storia greca o guardato il meraviglioso classico di Ray HarryhausenGli Argonauti conoscerà, era la nave sulla quale Giasone salpò in cerca del Vello d’oro. Nel mito greco, Ceneo era un eroe e padre dell’argonauta Corono. La versione di Ceneo della permanenza degli Argonauti a Lemno, dove vivono solo donne, comprende un poeta dalle gambe lunghe che recita una poesia su Sigfrido e la strega Gudrun, una storia della mitologia norrena.

Il signor "visione"

Disseminati di leggende greche e nordiche sono anche i cammeo del controverso autore norvegese, vincitore del Premio Nobel, Knud Hamsun, e altri racconti di pesce. “Ai suoi primi stadi, il cuore umano non assomiglia ad altro che al cuore di un pesce”, dice Haraldsson all’inizio del suo discorso alla nave, in “Fish and culture”. L’opera di Sjón ha vinto numerosi premi e nomination ed è stata tradotta in 25 lingue, inoltre, è attualmente nell’elenco dei favoriti per l’Independent Foreign Fiction Prize. Oltre ai romanzi, ha scritto poesie, opere teatrali, copioni di film e testi di canzoni per la conterranea Björk. Nel 2001 è stato nominato all’Oscar per la canzone I’ve Seen It All dal film Dancer In the Dark, a fianco dei suoi coautori Lars Von Trier e Björk.

Uno scrittore, poeta ed autore acclamato a livello internazionale, sposato e padre di due figli, il cui nome d’arte è una contrazione del suo vero nome (Sigurjón) e significa “visione” . Di visioni (e giudizi), ce ne sono in abbondanza in questo piccolo, ma incredibilmente accattivante, romanzo. Il modo di scrivere coinciso e semplice dello scrittore quarantanovenne riesce ad essere, allo stesso tempo, caotico e concreto. La sua prosa spesso assume un carattere fantastico, descrivendo scenari e storie che stanno tra la realtà e la fantasia, ma resta comunque precisa ed affilata. Pubblicato per la prima volta in islandese nel 2005, questa traduzione inglese di The Whispering Muse di Vittoria Cribb era attesa da molto tempo. La Cribb aveva già tradotto due precedenti romanzi di Sjón, The Blue Fox (2008) e From the Mouth of the Whale (2011). The Whispering Muse potrebbe essere, ad oggi, l’opera più raffinata e di maggior successo dell’enigmatico scrittore islandese.

Foto di copertina: (cc) Sjon's publisher Bjartur/ bjartur.is/ Hörður Sveinsson/ wikimedia