Sessi trans-europei

Articolo pubblicato il 16 novembre 2005
Articolo pubblicato il 16 novembre 2005

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

L’Europa e le sue lingue hanno parecchi problemi di sesso, anzi, a monte, di genere sessuale. Vi invitiamo dunque a salpare a bordo del Confusion, battello in partenza da Dublino per una crociera linguistica che vi condurrà lungo il Vecchio Continente. Volendo chiamare la nostra imbarcazione nella lingua originale irlandese, il gaelico, assumerà la veste d’un mascolino bád: quando però faremo tappa a Londra, subirà un cambiamento di sesso. E femmina sarà: sentiremo infatti il capitan di porto esclamare «È diretta ad Amburgooo». Fermandosi poi per rifocillarsi di carburante in Germania, la confusione sessuale verrà temporaneamente placata, poichè la nostra boot diventerà di genere neutro. Per non perdersi la degustazione di una delicata e femminile baguette con un forte e maschio vin sosteremo in Francia, dove la nostra imbarcazione transeuropea sarà diventata un macho bateau. Quando infine sbarcheremo in Italia la nostra nave avrà subito ancora un altro passaggio di genere, per diventare una molto femminile barca. E rallegriamoci a questo punto che la Confusion – o il Confusion che sia – abbia terminato il suo viaggio!