Raffreddati o solo stitici?

Articolo pubblicato il 01 giugno 2005
Articolo pubblicato il 01 giugno 2005

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Quando a noi catalani capita di viaggiare verso nord, col cambiamento di clima in genere ci prendiamo sempre un po’ di raffreddore. Ed ecco il dubbio: come spiegare a un inglese o a un francese quel che ci succede? A esser spavaldi e improvvisare, si corre il rischio di cadere nella trappola tesa da un divertente “falso amico”, perché l’inglese contipated o il francese constipé non significano affatto esser raffreddati, come si potrebbe pensare, ma piuttosto che si soffre di stitichezza!

Una simile coincidenza di espressioni non è casuale. In realtà, esser costipati non significa solo avere un raffreddore, bensì implica l’ «ostruzione di un condotto corporale, in particolare del ventre o dell'apparato respiratorio»" Deriva dal latino constipare (ostruire) e se in castigliano ed in catalano si tende a utilizzare il termine nel senso di ostruzione delle vie respiratorie, in inglese e francese il riferimento vola subito a un altro tipo di ostruzione, quella intestinale. Quindi, attenzione a non confondervi!