Quickies della settimana (13.01. - 17.01.)

Articolo pubblicato il 13 gennaio 2014
Articolo pubblicato il 13 gennaio 2014

Ecco le no­ti­zie pre­co­ci della set­ti­ma­na, da leg­ge­re as­so­lu­ta­men­te! 

Re­fu­gee Pro­ject

Il Re­fu­gee Pro­ject è un’i­ni­zia­ti­va svi­lup­pa­ta da Hy­pe­rakt, un’im­pre­sa di New York, tra­mi­te la quale sono stati ana­liz­za­ti i flus­si di ri­fu­gia­ti nel mondo. Nel 2012, ci sono stati 14 ri­fu­gia­ti di pro­ve­nien­ti dalla Fin­lan­dia e 5 mi­lio­ni pro­ve­nien­ti dal­l’Af­gha­ni­stan.

Vita su Marte

Se­con­do la NASA, ci sa­reb­be­ro ratti vi­ven­ti su Marte. Se­con­do il Po­lish daily, l’a­gen­zia spa­zia­le sta­tu­ni­ten­se avreb­be ten­ta­to di man­te­ne­re se­gre­ta que­sta in­for­ma­zio­ne. Ma come so­prav­vi­vo­no que­sti ani­ma­li e da quan­to esi­sto­no? Siamo cu­rio­si di sa­per­ne di più.  

Fonte: wy­borc­za.​pl   17/1/2013

Non ne vale la pena

I car­ce­ra­ti olan­de­si sono ob­bli­ga­ti a pa­ga­re 16 euro per notte la loro per­ma­nen­za nei car­ce­ri. In questo modo, il governo olandese rie­sce a ra­ci­mo­la­re 60 mi­lio­ni di euro al­l’an­no, sebbene debba pagare in anticipo.

Fonte: TF1.​fr 16/1/2014

Alla frut­ta

Lo zoo di Devon (Regno Unito) ha vie­ta­to alle pro­prie scim­mie di man­gia­re ba­na­ne per ra­gio­ni di sa­lu­te. In al­ter­na­ti­va ven­go­no nu­tri­te a forza di ver­du­re. Le ba­na­ne pro­dot­te per il con­su­mo degli umani sa­reb­be­ro in­fat­ti più dolci di quel­le na­tu­ra­li e cau­se­reb­be­ro il dia­be­te agli ani­ma­li.

Fonte:  CNN.​com 16/1/2014Fonte:  CNN.​com 16/1/2014

Sel­fie + Con­ta­di­ni = Fel­fie

Tutti amano i sel­fie. Ma come chia­me­re­ste il sel­fie di un con­ta­di­no con i suoi ani­ma­li? Ovvio: “fel­fie”. In Ir­lan­da è stata addirittura or­ga­niz­za­ta una com­pe­ti­zio­ne per pre­miar­ne i mi­glio­ri. Tra i vin­ci­to­ri, una donna che ha po­sa­to con un a­si­no.

In fuga

Due ado­le­scent in­gle­si sono scap­pa­ti di notte dal Sto­ny­hur­st Col­le­ge, nello Lan­ca­shi­re, per pren­de­re un volo per i Ca­rai­bi. I due se­di­cen­ni hanno mo­ti­va­to il gesto di­cen­do di es­se­re “stufi della piog­gia”. I ra­gaz­zi sono ri­cer­ca­ti dalla po­li­zia e dai pa­ren­ti nella Re­pub­bli­ca Do­mi­ni­ca­na.

SET­TI­MO CO­MAN­DA­MEN­TO

La per­so­ne che fre­quen­ta­no luo­ghi di culto sono meno sog­get­te a ef­fet­tua­re cri­mi­ni. Lo ri­ve­la una nuova ri­cer­ca dell'Uni­ver­si­tà di Man­che­ster che ha tro­va­to una cor­re­la­zio­ne di­ret­ta ne­ga­ti­va fra le due at­ti­vi­tà, so­prat­tut­to in re­la­zio­ne ad azio­ni quali furti, uso di dro­ghe e pi­ra­te­ria.

A VOLTE I PA­RA­GO­NI SONO SCO­MO­DI

Il vice Primo mi­ni­stro belga, Di­dier Reyn­ders ha di­chia­ra­to: "la Val­lo­nia è come la Corea del Nord: un par­ti­to, un uomo". E tutto ciò, pro­prio dopo l'ap­pa­ri­zio­ne te­le­vi­si­va del Primo mi­ni­stro belga Elio di Rupo.

Me­glio tardi che mai

nter Zettl è ri­ma­sto piut­to­sto sor­pre­so quan­do do­me­ni­ca ha ri­ce­vu­to una ri­spo­sta a una let­te­ra in­via­ta 44 anni fa dalla DDR. A quan­to pare, la STASI aveva se­que­stra­to la let­te­ra. 

Gesù non è ben­ve­nu­to

Na­thal Grin­dal non è stato am­mes­so al cam­pio­na­to di frec­cet­te a Mi­n­head nel Regno Unito per­ché trop­po si­mi­le a Gesù. L'an­no scor­so era stato espul­so dal tor­neo per­ché gli spet­ta­to­ri in­to­na­va­no: "Gesù, Gresù"!