Paul, il polpo dalle uova d'oro

Articolo pubblicato il 16 luglio 2010
Articolo pubblicato il 16 luglio 2010
Tra gli esperti del pallone, il solo ad aver predetto il trionfo finale della Spagna in Sudafrica, la debacle della Francia e la delusione tedesca, è stato un polpo. Una piovra dello zoo di Oberhausen (Renania del Nord – Westfalia), divenuta celebre in tutto il mondo grazie alle sue profezie sulle performance della nazionale teutonica. Durante la Coppa del Mondo, Paul non ha sbagliato un colpo.
Tre domande al nuovo indovino tentacolare.

Il mio incontro con l’oracolo dai tentacoli d’oro avviene poco tempo dopo la scomparsa del pappagallo Manny: sicuramente un colpo della piovra. Richiesto da tutti sul mercato dei pronostici e delle scommesse sportive, oggi il nuovo padrino delle profezie del pallone trascina, spensierato, i suoi tentacoli nell’acquario di Oberhausen. Lo sorprendo mentre affronta un duro risveglio…

cafebabel.com: Come ti senti dopo il Mondiale?

Paul: Glup glup! Così cosà. Mi hanno fatto delle offerte. In tanti si attaccano alle mie ventose oggi. Basta che alzi un tentacolo perché tutti si mettano in fila. Il mondo delle scommesse sportive on-line è diventato schiavo di un polpo, io me la rido. È un ambiente dove circolano molti soldi, e Paul ha otto lunghe braccia, eh eh eh…

cafebabel.com: Hai scommesso contro la Germania in semifinale. È diventato quasi un affare di stato…

Paul: Si, mi sento in colpa. Ma cosa ci posso fare? Mi chiedono di scegliere tra due scatole. Se resto tra le due poi non ho niente da mettere sotto i denti. Mi sacrifico volentieri, ma bisogna evitare le pressioni. E poi, avete visto Joachim Löw? Quando vedo che uno che porta un maglione così brutto e che mangia il suo moccio in diretta TV è alla guida della nazionale tedesca, sinceramente preferisco ascoltare la ragione piuttosto che il cuore. In ogni modo l’amore per la maglia… Prima che arrivino a farmene avere una di Ballack con otto buchi, ho il tempo di friggere in padella…

cafebabel.com: Come spieghi i tuoi pronostici vincenti ai Mondiali?

Paul: Il talento! No, non voglio dirti balle: più indovino e più mi danno da mangiare. Conservo il segreto delle mie predizioni per me, e se la ventosa è ispirata, scriverò presto un libro. Ma per ora mantengo il riserbo. Non come Manny il pappagallo. Io mi proteggo. C’è voluta la finale per capire che era un imbroglione. Aveva scommesso sui Paesi Bassi, ma vi pare? Avete visto che macellai?

In breve, tutto quello che so è che sono in molti ad invidiarmi. Pare addirittura che la località galiziana di O Carballino stia puntando ai miei tentacoli: 35.000 euro amico. Allora capisci che per due scatole in fondo alla piscina ci vogliono due minuti…

cafebabel.com: Ma…

Paul: (m’interrompe) Lascia perdere. Avevo già previsto la tua domanda.

cafebabel.com: Troppo forte…

Foto: Alvaro Felipe/flickr