Operazione seduzione per il perfido Albione

Articolo pubblicato il 18 aprile 2008
Pubblicato dalla community
Articolo pubblicato il 18 aprile 2008
Era il colpo di poker di Nicolas Sarkozy. La visita di Stato nel Regno Unito doveva essere sontuosa per far dimenticare i numerosi errori di questi ultimi mesi. L'operazione è riuscita. In un certo modo... Il Presidente bling-bling a Windsor Le relazioni franco britanniche sono sempre state caratterizzate da un rispetto mutuo dove le distanze di sicurezza rimanevano rispettate con cura.
La cordiale intesa del 1904 riassumeva, d'altronde, perfettamente la situazione. Bisognava risparmiare il vicino e fargli omaggio pur trovandolo volgare e spiacevole.

Il Presidente bling-bling ha cercato di cancellare questo sentimento e si è prestato con maestria all'esercizio del banchetto reale, vestito con un abito degno del Principe Alberto mentre Carla recitava alla perfezione il suo nuovo ruolo di Jackie O. Ha reso omaggio durante il suo discorso ai suoi compagni d'arme britannici e ha salutato i successi economici del regno. Il protocollo è stato osservato alla lettera dalla coppia, facendo dimenticare gli errori di gusto di Bernadette ed altri sbagli gallesi abituali. Neanche una nota stonata durante la pomposa cerimonia a Windsor e la stampa inglese è rimasta a bocca aperta.

E' stato addirittura Gordon Brown a rendersi ridicolo perdendosi nel castello mentre gli invitati aspettavano. I tabloid si sono certo consolati pubblicando une foto di Carla nuda ma il presidente è riuscito a fare un colpo da maestro. Ha sedotto in due giorni l'opinione... Britannica!

L'Europa nelle valigie del venditore (porta a porta) Sarkozy

Il Presidente ha avuto dunque tutto il campo di manovra necessario per la sua missione commerciale. In preparazione della presidenza dell'UE, aveva portato nelle sue valigie l'Europa della difesa. Un bel numero da equilibrista. Mentre la Francia raggiungerà la NATO il progetto di difesa europea rafforzata è valutata dal presidente come complementare all’organizzazione internazionale. Nessuno ha veramente capito, ma Gordon è sembrato essere d'accordo.

In tanto, Nicolas Sarkozy ha sfruttato tutte le occasioni per ricordare che il Regno Unito doveva giocare in Europa tutto il suo ruolo. Nonostante la sua insistenza, pochi hanno fatto smorfie.

"L’intesa formidabile", really?

Tale successo politico ha i suoi motivi. La Francia e il Regno Unito stanno attraversando entrambi un periodo delicato. Nicolas Sarkozy aveva un grande bisogno di migliorare la sua immagine e di apparire come un capo di Stato rispettabile. Una visita monarchica rappresentava una giocata di poker per il Presidente jet-set in caduta libera nei sondaggi. La partita è stata gestita abbastanza bene, senza gaffe, e con un prestigio momentaneamente (ri)trovato. Il Premier britannico ha parlato di un “intesa formidabile".

Dalla loro parte, i Britannici, sono ben tristi con un Gordon Brown senza incanto, che accumula gaffe da alcuni mesi, soprannominato Mister Bean dalla stampa scandalistica e che fa fatica a ritrovare i successi degli anni Blair… Non c’è molta Carne da mettere al fuoco neanche con una famiglia reale sempre piu’ vecchia ed eredi ancora troppo verdi. La coppia Sarko-Bruni ha finalmente ricordato agli Inglesi i loro anni d’oro e quello che amano piu' di tutto: la sfilata antiquata di una coppia di carta stampata. Due altri buoni motivi per transferirsi in Francia: ora è liberale e poi si è anche dotata di una famiglia reale.

Julien de Cruz

Traduzione: Marie Malzac