OLANDA: IL MIO REGNO PER UN PARTY 

Articolo pubblicato il 04 agosto 2013
Articolo pubblicato il 04 agosto 2013

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

"Vesti da principessa, sentiti una regina". Una spagnola e due tedeschi, alla ricerca delle cause di una passione prettamente olandese: in uno dei paesi più liberali del mondo, il compleanno del monarca è la più grande festa dell'anno.  

L'entusiasmo per la Festa della Regina olandese è strano per lei. In Germania, la monarchia fu abolita quasi un secolo fa, ma qui in Olanda siamo già a 30 giorni prima di Aprile, il compleanno dell'ex Regina Giuliana, che è una festa nazionale in Olanda, esagerata. L'arancione è ovunque: i prodotti della Festa della Regina, bandiere, immagini della famiglia reale. Quest'anno diventa anche una doppia festa. Perché dopo 33 anni la Regina Beatrice nel 2013 si è dimessa e ha consegnato le redini a suo figlio Willem-Alexander.

Secondo un recente sondaggio condotto dal Centre of sociological investigation (CIS) in Spagna, la famiglia reale è diventata una delle preoccupazioni più grandi per gli ispanici, insieme alle problematiche circa la disoccupazione e le frodi. Lo scandalo sulla corruzione che vedeva coinvolta la Principessa Cristina e suo marito e l'incidente di Re Juan Carlo a Botswana durante una caccia di elefanti avevano seriamente danneggiato l'immagine dei reali.

ARANCIONE  E SEXY

In Germania la monarchia fu abolita un secolo fa. Dalla seconda guerra mondiale in poi, l'orgoglio nazionale è diventato quasi inesistente. Questo è il motivo per cui la Festa della Regina - che si celebrava il 30 aprile, quando la "regina madre" Giuliana (uno dei sei membri ad aver firmato il trattato UE) nacque - sembra una celebrazione strana. Alcuni giorni prima dell'evento l'intero paese sembra impazzire, con Oranje (nome in codice per la famiglia reale) dappertutto. Sebbene forse il vicino Regno Unito reclamerà l'evento reale dell'anno quello della nascita del primo nipote della Regina Elisabetta (monarca che non può abdicare) verso la metà di luglio.

Un'edizione limitata di un puzzle della Festa della Regina è esposto in un negozio di giocattoli. La commessa spiega che la famiglia reale olandese è un solido simbolo dei Paesi Bassi

"Sono come un marchio capace di dare vita ad un ottimo commercio internazionale e accordi economici", continua l'assistente del negozio. "Non tutti gli olandesi sono monarchici, ma tutti considerano Queensday un giorno di festa". Anche il 23 aprile è una ricorrenza conosciuta per l'eccessivo consumo di alcol, motivo per cui è proibito servire bevande alcoliche prima delle 11:30 del mattino.

Dietro l'angolo incontriamo un gruppo di boy scout di circa 10 anni che se ne va in giro con un mucchio di cianfrusaglie arancioni. "Come mai avete tutte queste cose?" chiediamo. "è una sfida", ci spiegano. "Dobbiamo raccogliere quanti più oggetti arancioni possibili". Non sembra troppo difficile. L'intera città è ricoperta di arancione.

Per Queensday, i ragazzi non vedono l'ora di andare a rommelmarkt: "è una specie di mercatino delle pulci dove puoi vendere la tua roba. è molto divertente e poi è perfetto per fare qualche soldo".

Gli scout non sono i soli a pensare che la Festa della Regina sia un buon business: l'immagine di 

The scouts are not the only ones who consider Queensday a good business: le icone di Willem Alexander e Maxima Zorrigueta (dell'Argentina), la coppia reale, sono presenti in ogni negozio. 

Si vende anche lo shampoo della Regina che odora di arancia e cedro...

...con le pasticcerie che offrono pasticcini all'arancia.

Anche se sei giovane e una fashion victim puoi partecipare ai festeggiamenti senza rinunciare allo stile. "Dress like a princess, feel like a queen", recita la vetrina di un negozio d'abbigliamento per ragazzi. 

In diversi negozi è possibile bere un bicchiere di aranciata. Altrove si trovano piccoli pupazzi di Beatrice che saluta con la mano. Le vetrine sono decorate con fotografie di Beatrice, Willem Alexander o Maxima. E se il vostro fidanzato è sia un amante passionale che un monarchico, puoi sempre acquistare della lingerie a tema. 

In Germania, il patriottismo è limitato al calcio. Tutto il resto porterebbe ad imbarazzanti associazioni naziste. I prodotti di colore nero, rosso e dorato (i colori della nazionale tedesca) possono essere venduti in occasioni come la coppa del mondo, ma i tedeschi non sono così ingenui da creare oggetti con i colori della nazionale come i vicini olandesi. Nel giorno della unificazione tedesca a ottobre, che è una specie di festa nazionale - alcuni politici si riuniscono per delle celebrazioni formali, mentre il resto del paese ignora l'evento.

In Germania il patriottismo è limitato al calcio; anche in Spagna lo sport è simbolo di unità nazionale.

In Spagna, l'immagine della parata dell'esercito a Madrid ogni 12 ottobre - festa nazionale spagnola, giorno in cui Cristoforo Colombo scoprì l'America - fa tremare. Il dittatore Francisco Franco salì al potere in seguito ad una rivolta popolare. La scoperta dell'America da parte di Colombo, come sottolineano gli spagnoli, ha significato l'inizio dell'uccisione di migliaia di indiani d'america. Al giorno d'oggi, sport, arte e cucina sono tra i simboli che danno orgoglio agli spagnoli.

RIGIDE FESTE NAZIONALI IN SPAGNA E GERMANIA

In Germania, il patriottismo è limitato al calcio. Tutto il resto porterebbe ad imbarazzanti associazioni naziste. I prodotti di colore nero, rosso e dorato (i colori della nazionale tedesca) possono essere venduti in occasioni come la coppa del mondo, ma i tedeschi non sono così ingenui da creare oggetti con i colori della nazionale come i vicini olandesi. Nel giorno della unificazione tedesca a ottobre, che è una specie di festa nazionale - alcuni politici si riuniscono per delle celebrazioni formali, mentre il resto del paese ignora l'evento.

In Germania il patriottismo è limitato al calcio; anche in Spagna lo sport è simbolo di unità nazionale.

In Spagna, l'immagine della parata dell'esercito a Madrid ogni 12 ottobre - festa nazionale spagnola, giorno in cui Cristoforo Colombo scoprì l'America - fa tremare. Il dittatore Francisco Franco salì al potere in seguito ad una rivolta popolare. La scoperta dell'America da parte di Colombo, come sottolineano gli spagnoli, ha significato l'inizio dell'uccisione di migliaia di indiani d'america. Al giorno d'oggi, sport, arte e cucina sono tra i simboli che danno orgoglio agli spagnoli.

Un altro negozio particolare vende bicchieri di diversa taglia, tipo e colore, ringraziano la Regina Beatrice per gli anni in cui ha regnato augurando buona fortuna al futuro re.

I proprietari ci mostrano la prima pagina di un giornale locale, AD Utrecht, con l'immagine del loro negozio con ogni decorazione. Sembrano davvero orgogliosi. Il 27 aprile 2014 daranno il meglio per essere uno dei più  bei negozi durante i festeggiamenti, ancora una volta. Sebbene la Festa della Regina abbia cessato di esistere, sarà ricordata come Kingsday da quel momento in poi, in onore di Willhem Alexander.

Dieser Artikel ist Teil einer FEJS-Spezialserie (Forum europäischer Journalisten) und ist im Rahmen eines cafebabel.com 'on the ground' Workshops in Utrecht entstanden.

Illustrationen: ©Dominik Speck