Numeri che parlano da soli: 6 miliardi di video su Snapchat

Articolo pubblicato il 13 novembre 2015
Articolo pubblicato il 13 novembre 2015

Non esistono solo i colossi di video-sharing come You Tube e Facebook. Anche le applicazioni di messaggistica come Snapchat competono a pieno titolo nella progressione continua verso una "internet of videos" (e fondata sul video-advertising).

A novembre, l'app di messaggistica istantanea Snapchat ha dichiarato di aver raggiunto i 6 miliardi di video visualizzati ogni giorno.

Quello che più stupisce è la rapida progressione con cui il "fantasmino giallo" è cresciuto: dai 2 miliardi di videoclip scambiati quotidianamente a maggio 2015, il traffico è triplicato in soli 6 mesi. Un traffico che fa gola agli investitori pubblicitari: sulla app, nella sezione "Stories", sono disponibili video sponsorizzati e contenuti frutto di partnership commerciali oppure legati a particolari eventi e località. 

Per chi non conosce Snapchat, si tratta di un'applicazione per smartphone che permette di chattare inviando testi, foto e video ad una lista predefinita di destinatari. La particolarità? I messaggi ricevuti si "auto-distruggono" dopo pochi secondi, il tempo di schioccare le dita (questo significa snap in inglese). La sua strategia vincente è infatti la natura effimera della chat e la durata brevissima imposta ai video. 

È difficile paragonare le visualizzazioni di Snapchat con quelle dei video di Facebook o You Tube, data la diversa metrica usata per calcolare il dato, nonché gli usi estremamente differenti che gli utenti fanno di ogni servizio. Una cosa è certa: gli oltre 100 milioni di utenti attivi ogni giorno rappresentano una miniera d'oro per un'azienda valutata intorno ai 15 miliardi di dollari e che nel 2013 si è "permessa" di rifiutare le offerte d'acquisto di Facebook e Google.

L'ultimo aggiornamento ha aggiunto nuovi filtri, animazioni e gli effetti di slow motion e fast-forward. E perché perdere in uno snap la possibilità di rivedere almeno una volta questi video?, si sono chiesti gli sviluppatori. Per gli snapchatter più frustrati è ora possibile (solo negli USA) acquistare 3 replay extra al giorno per soli 0,99 dollari. «Un po' costosi,» ammettono, «ma il tempo è denaro».