Note di Febbraio: The Rumour Said Fire, Corinne Bailey Rae e Jaga Jazzist

Articolo pubblicato il 01 febbraio 2010
Articolo pubblicato il 01 febbraio 2010

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Un nuovo album neo-soul britannico, i Simon and Garfunkel danesi e cinque canzoni al top provenienti da Londra, passando per Brooklyn e Oslo: la selezione musicale europea del mese.

Il miglior album del mese: The Life and Death of the Male Body (2009), dei The Rumour Said Fire

La band al completoI quattro amici suonano un po’ alla Simon & Garfunkel e formano un gruppo indie calmo e modesto. Si sono riuniti nel 2008, hanno pubblicato il loro primo EP nel settembre del 2009 e il 15 gennaio 2010 hanno vinto il premio P3 d’Oro, creato dalla radio danese P3. Il loro brano più famoso è The Balcony, e in queste ultime due settimane si sono rivelati la band danese che ha venduto il maggior numero di brani su iTune. Non perdeteveli!(Thomas Gam Nielsen, Aarhus)

L'album in uscita: The Sea (2010), Corinne Bailey Rae

 È morboso, è vero: una buona parte dei brani che anticipano il secondo album della cantante britannica nominata ai Grammy non contiene i suoni solari e caldi contenuti nel suo singolo di debutto “Put Your Records On”. In uscita il 2 febbraio 2010, quest’album arriva due anni dopo la morte del marito della musicista trentenne, il sassofonista Jason Bruce Rae, a causa di un’overdose. Il nuovo anno è recentemente iniziato, ma è questo l’album toccante e ispiratore che alcuni di noi stavano aspettando per uscire dal buio. (Nabeelah Shabbir, Paris)

Top 5 tracks del mese, scelte da Varsavia

1. Angel Echoes di Four Tet

Dall’album di Kieran Hebden - alias Four Tet - "ThereIs Love In You", uscito il 25 gennaio. Il suo tour Europa/USA inizierà a febbraio a Berlino e terminerà a Roma ad aprile.

2. Coffee Spoon dei Cold War Kids

Dopo aver pubblicato un album nella media, Loyalty to Loyalty (2008), il quartetto americano è di ritorno in gran forma. L’EP The Behave Yourself contiene solo quattro canzoni, ma ognuna merita attenzione. Uscito il 19 gennaio, è una promessa per il nuovo LP.

3. Black Smoke dei Tindersticks

Il gruppo di Nottingham pubblicherà il suo ottavo album nel 2010, e sarà in tour in Europa da febbraio a maggio.

4. My Lady di Kevin Barker

Brooklyn, attenzione! Una collaborazione insieme a Devendra Banhart. Puoi ascoltare un estratto del barano You and Mequi.

5. One-Armed Bandit dei Jaga Jazzist

Sono dieci, sono norvegesi, sono da tempo sulle scene (si sono riuniti nel 1994), e saranno in tour in qualche luogo non lontano da voi fino a luglio.

(Andrzej Kedzierawski, Varsavia)

(Per i video si ringrazia Youtube: The Rumour Said Fire di hbjohansen; Four Tet di zef99; Cold War Kids live, ottobre 2008 a Williamsburg di giantsquid18; Tindersticks di  TinderNikos; The Thing eseguono un brano dei Jaga Jazzist tratto dall'album One Armed Bandit, a Chicago nel novembre 2009; di jagajazzistdotcom)