Molière, Dante e Shakespeare hanno un nuovo amico: Goethe

Articolo pubblicato il 28 novembre 2007
Pubblicato dalla community
Articolo pubblicato il 28 novembre 2007
Nella nostra bella e grande Unione europea, ufficialmente, tutte le lingue ufficiali degli Stati sono riconosciute come pari e considerate come "lingua ufficiale dell'UE". Questo ci fa un bel totale di una ventina di lingue… impressionante.
Ma la realità linguistica è tale che alcune lingue sono più uguali delle altri…

Solo tre in effetti, hanno lo statuto di lingue di lavoro: l'inglese, il francese e il tedesco. La parigina aveva già una versione nelle due prime, ma il tedesco mancava crudelmente, malgrado la presenza della team locale in Germania.

Questo ci rompeva il cuore, feriva il nostro affetto verso la Germania e una grande tristezza ci pervadeva, pensando a tutti gli articoli di alta qualità che mancavano i tedeschi...

Finito adesso! Annunciamo ufficialmente il lancio della versione tedesca della Parigina! Pubblico tedesco, non sarai mai più abbandonato da questi francesi arroganti!

Dopo un lungo sforzo di reclutamento (grazie Katharina), la redazione parigina è riuscita a trovare generosi traduttori della lingua di Goethe, per la maggior parte tedeschi. Si, bisogna confessarlo, la lingua di Goethe non fa furore fra scolari francesi... Perchè? Non è che a loro non piace la Germania e che sognano di riconquistare la Saar, ma "lo spagnolo è più facile". Evidente, no?

Adesso non esitate a commentare, discutere, criticare quello che è pubblicato in questo blog.

E certamente, se volete unirvi all'avventura, fatevi sentire!

Buona lettura.

Jean-Sébastien Lefebvre.

Traduzione Sophie Janod