Marine Le Pen e il front national conquistano la francia

Articolo pubblicato il 27 marzo 2014
Articolo pubblicato il 27 marzo 2014

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Il Front Na­tio­nal si è fatto stra­da nelle ele­zio­ni lo­ca­li in Fran­cia di do­me­ni­ca. Il par­ti­to di estre­ma de­stra ha ot­te­nu­to circa il 5% dei voti a li­vel­lo na­zio­na­le e ci sono buone chan­ce che i suoi can­di­da­ti, al ballottaggio, di­ven­ti­no sin­da­ci in di­ver­se città. 

Le Fi­garo, Fran­cia: uno schiaf­fo per pa­ri­gi

Nel pe­rio­do pre­ce­den­te le ele­zio­ni lo­ca­li, al­cu­ni mem­bri del go­ver­no So­cia­li­sta hanno più volte espres­so il de­si­de­rio che i vo­tan­ti di de­stra non si pre­sen­tas­se­ro ai seggi. Ma li aspet­ta­va un'al­tra mi­nac­cia, scri­ve il quo­ti­dia­no con­ser­va­to­re Le Fi­ga­ro, di­pin­gen­do le ele­zio­ni come una bac­chet­ta­ta sulle noc­che per il Pre­si­den­te Hol­lan­de: "Ci era stato detto che un mi­cro-cli­ma avreb­be pre­val­so in 36,000 co­mu­ni che avreb­be­ro pro­tet­to i So­cia­li­sti dai venti di il­lu­sio­ne e rab­bia che sof­fia­no sul paese. Ci era stato detto che gli elet­to­ri di de­stra, sco­rag­gia­ti dalle lotte in­ter­ne sa­reb­be­ro ri­ma­sti a casa. ... Ri­pen­sa­te­ci! Una volta di nuovo, i pro­fe­ti con gli oc­chia­li rosa si sba­glia­va­no di gros­so. Ieri è stata nuo­va­men­te con­fer­ma­ta la re­go­la se­con­do la quale le ele­zio­ni du­ran­te il man­da­to di un pre­si­den­te danno un'oc­ca­sio­ne agli elet­to­ri di espri­me­re il loro mal­con­ten­to. ... Que­sta è una dura pu­ni­zio­ne, e un chia­ro ri­pu­dio della mag­gio­ran­za di go­ver­no da parte degli elet­to­ri."  

Ar­ti­cle pub­lished 24/03/2014

La Lib­erte  sviz­ze­ra: nes­sun ri­sul­ta­to sto­ri­co per il front na­tio­nal

Sem­bra che il par­ti­to di estre­ma de­stra  Front Na­tional abbia vinto le ele­zio­ni co­mu­na­li in molte delle pic­co­le città della Fran­cia, come Per­pi­gnan o Avi­gno­ne nel sud. Ma sono le gran­di città che fanno la dif­fe­ren­za nella po­li­ti­ca fran­ce­se, come scri­ve il gior­na­le re­gio­na­le La Li­ber­té: "L'on­da blu ma­ri­no [in fran­ce­se: "vague bleu ma­ri­ne", lo slo­gan elet­to­ra­le che iro­niz­za­va sul nome del lea­der del FN Ma­ri­ne Le Pen] si è di­mo­stra­ta ef­fi­cien­te. Que­sto è il frut­to di una stra­te­gia a lungo ter­mi­ne, una con­qui­sta che è stata pre­pa­ra­ta pa­zien­te­men­te, tra­mi­te una so­li­da pre­sen­za lo­ca­le. ... Co­mun­que al di fuori dei pe­rio­di elet­to­ra­li, i fran­ce­si fanno caso solo alle belle ra­gaz­ze come Pa­ri­gi, Mar­si­glia, Lione, Lille o Bor­deaux. E' qui che si de­ci­de la po­li­ti­ca na­zio­na­le, ed è qui che le gran­di squa­dre, dal PS [so­cia­li­sta] al­l'UMP [con­ser­va­to­re] re­gna­no an­co­ra in­con­tra­sta­ti. Solo quan­do l'FN riu­sci­rà a ru­ba­re uno di que­sti gio­iel­li della co­ro­na, al­lo­ra una pa­gi­na di sto­ria sarà stata ve­ra­men­te scrit­ta."

Ar­ti­cle pub­lished 24/03/2014

Cor­riere della Sera, Ita­lia: un pe­ri­co­lo­so mix di po­pu­li­smo e asten­sio­ni­smo

Il suc­ces­so del Front Na­tional e l'al­to li­vel­lo di asten­sio­ni­smo alle urne non pre­an­nun­cia­no nulla di buono per le pros­si­me ele­zio­ni Eu­ro­pee, teme il quo­ti­dia­no con­ser­va­to­re Il Cor­rie­re della Sera: "Come è suc­ces­so altre volte nel corso della sto­ria re­cen­te, la tem­pe­sta che sta per col­pi­re l'Eu­ro­pa ar­ri­va dalla Fran­cia. ... Te­sti­mo­nia un sen­ti­men­to di astio e di ri­get­to della po­li­ti­ca del Go­ver­no e una paura del­l'Eu­ro­pa, che sopra ogni cosa è stata rin­for­za­ta da li­vel­li re­cord di asten­sio­ni­smo. Quan­do il 40% circa della po­po­la­zio­ne non par­te­ci­pa alle ele­zio­ni co­mu­na­li, que­sto è un in­di­ca­to­re che il ma­les­se­re è pro­fon­do e, come una ma­lat­tia, po­treb­be in­fet­ta­re altri paesi, visto che i suoi germi si sono spar­si per tutta l'Eu­ro­pa. Un paio di set­ti­ma­ne prima delle ele­zio­ni Eu­ro­pee sarà dif­fi­ci­le con­tro­bat­te­re l'im­pat­to emo­zio­na­le e l'e­spo­si­zio­ne me­dia­ti­ca che que­ste ele­zio­ni co­mu­na­li in Fran­cia hanno ge­ne­ra­to."

Ar­ti­cle pub­lished 24/03/2014