Mancini "sinistri"

Articolo pubblicato il 12 ottobre 2005
Articolo pubblicato il 12 ottobre 2005

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Il pregiudizio contro i mancini è un tema ricorrente nella Storia. Probabilmente proviene dagli antichi romani, che preferivano di gran lunga la destra: preferenza che ritroviamo oggi in molte lingue europee. Sinistrum in latino vuol dire “sinistra” e assume anche il significato di “minaccia”. Questa seconda connotazione è sopravvissuta anche alla rimane caduta dell’impero romano: in italiano significa “sinistro”, in francese si dice “sinister”, in spagnolo “siniestro”, e in inglese “sinister”. C’è da dire infatti che, dexter, termine latino per “destra”, veniva associato all’abilità, nel senso di “buona capacità” di fare qualcosa. Nel corso dei secoli il termine si è evoluto in “dexterity” in inglese, “destreza” in spagnolo e portoghese, “dextérité” in francese e “destrezza” in italiano. Ma chi dovesse sentirsi discriminato dal risultato di questo capriccio linguistico può consolarsi: uno dei più grandi imperatori romani, Giulio Cesare, era proprio mancino!