Lo scudo antimissile vale il Trattato di Lisbona?

Articolo pubblicato il 29 gennaio 2009
Articolo pubblicato il 29 gennaio 2009
Il nuovo Paese Presidente di turno dell’Ue continua a fare parlare di sé: ora sembra che il Trattato di Lisbona si un mezzo di pressione. In cambio di cosa? Di uno scudo antimissile. Le ultime novità da Bruxelles.

Il Primo Ministro ceco, Mírek Topolanek, ha appena annunciato un nuovo ritardo nella ratifica del Trattato di Lisbona. Nel frattempo lo scudo antimissile statunitense che la Repubblica ceca vuole installare sul suo territorio e al quale si olone l’Ue, non è ancora stato installato.

Fonti confidenziali hanno riferito a cafebabel.com che la Repubblica Ceca vorrebbe negoziare l’approvazione del Trattato in cambio dell’assicurazione europea di non interferire con lo scudo antimissile. Il problema? Barack Obama non condivide l’entusiasmo del suo predecessore per installare le basi missilistiche antisovietiche.