Libertas! Il partito dell’euro-scettico Declan Ganley alle elezioni europee

Articolo pubblicato il 09 febbraio 2009
Articolo pubblicato il 09 febbraio 2009
L’imprenditore irlandese Declan Ganley, fautore del «no» irlandese al Trattato di Lisbona, crea il proprio partito antieuropeo: Libertas. Le ultime notizie da Bruxelles.

Il Parlamento europeo ha riconosciuto lo status di partito politico europeo a Libertas e gli ha quindi accordato 200mila euro per finanziare una campagna trans-europea. Graham Watson, capofila dei Liberali è felice di questa nuova sfida: «Spero che falliscano e che i cittadini li facciano fallire. La campagna elettorale sarà appassionante e una delle sfide sarà quella di bloccare gli anti-europeisti». Tuttavia, l’Unione per l’Europa delle Nazioni, nella quale si inserirebbe Libertas, rischia di essere la grande sorpresa delle elezioni diventando la terza forza politica, davanti ai Liberali.