L'Europa in una mappa: chi beve più vino in Europa?

Articolo pubblicato il 12 settembre 2016
Articolo pubblicato il 12 settembre 2016

In quale parte d'Europa si beve di più il vino? Francia? Italia? Spagna? Niente di tutto ciò.

Il paese con il più alto consumo di vino in Europa è il Vaticano. Secondo i dati del Wine Institute, ogni residente di questo piccolissimo stato beve tra i 60 e i 70 litri all'anno dell'amata bevanda di Bacco. 

La Francia (facile immaginarlo) è al secondo posto, con una media di 44 litri di vino all'anno a testa, seguita dalla Slovenia (43 litri), la Croazia (42 litri) la Macedonia (40 litri). In Italia se ne bevono solo (si fa per dire) 34 litri a persona.

Ma non è il consumo di vino ad uso religioso ad aumentare la statistica del Vaticano, quanto una questione prettamente di composizione demografica. La maggioranza dei 921 residenti del paese più piccolo e più densamente popolato al mondo sono sacerdoti o suore. E non è insolito l'ingente consumo di vino in grandi tavolate comuni, che caratterizzano la vita quotidiana di tali residenti. L'Annona d'altronde, il famoso supermercato vaticano, è anche famoso per le sue vendite di vino, ed i 5000 dipendenti del supermercato possono comprare lì l'alcol senza pagare alcuna tassa. 

_

Questo articolo fa parte della nostra serie L'Europa in una mappa. Una mappa ogni volta diversa, per comprendere con un colpo d'occhio la realtà europea intorno a noi.