La Trinacria porta a casa un bronzo mondiale

Articolo pubblicato il 02 giugno 2015
Articolo pubblicato il 02 giugno 2015

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Alla scoperta della Trinacria, l'isola a tre punta tutta italiana!

Risale a poco meno di un mese fa la notizia: la Sicilia è la 3ª isola più bella del mondo. A dirlo, un sondaggio realizzato dalla "Condè Nast S.p.A", celebre casa editrice di Milano, che ha chiesto ai suoi elettori di scegliere le dieci isole più belle del mondo. Ed ecco che la Sicilia (Trinacria in greco) si aggiudica il bronzo. Se da un lato è una notizia che potrebbe stupire molti, in realtà non giunge completamente a sorpresa. Infatti già nel 1817 Goethe, di ritorno da un suo viaggio proprio nell'isola, così scriveva: "L'Italia senza la Sicilia non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto. La presenza dei contorni, la morbidezza di ogni cosa, la cedevole scambievolezza delle tinte, l'unità armonica del cielo col mare e del mare con la terra. Chi li ha visti una sola volta, li possiederà per tutta la vita". 

Un commento sicuramente molto sentito quello dello scrittore tedesco, ma che non si discosta nemmeno troppo dalla realtà. Ma quali sono stati i criteri di valutazione per questa scelta? Naturalmente la cucina, ma anche i paesaggi, le spiagge (che non hanno niente da invidiare a quelle pubblicizzate nelle riviste delle agenzie viaggi) e la ricettività turistica. In quanto siciliana, spesso non apprezzo - o addirittura sottovaluto - quello che offre la "mia" terra, ma poi basta vedere lo sguardo dei tanti turisti che annualmente la visitano, per capire la reale bellezza (a volte molto trascurata) in cui mi trovo immersa.

Chi può andare in Sicilia?

Ad un passo dall'estate, e se non si vuole spendere troppo scegliendo mete esotiche, la Sicilia è il posto ideale per grandi e piccini per trascorrere le imminenti vacanze. Un clima invidiabile tutto l'anno, un patrimonio culturale che affonda le sue radici nell'Antica Grecia, ma non solo, con mosaici e templi giunti fino a noi quasi in perfette condizioni (basti pensare a Piazza Armerina o alla Valle dei Templi di Agrigento); musei ed edifici che riflettono le numerose dominazioni che hanno attraversato l'isola: Fenici, Arabi, Bizantini...

Per chi, invece che lo spirito, è più interessato a nutrire il corpo, c'è solo l'imbarazzo della scelta! La Sicilia vanta una cucina completa e ricca, che va dal pesce alla carne, dalle verdure alla pasta e ai dolci...Insomma, ce n'è veramente per tutti i gusti! Piatti come la caponata di melanzane, gli involtini di pesce spada, la cassata o i cannoli, hanno fatto il giro del mondo, ma chi vuole mangiare gli "originali", deve per forza fare un salto dove tutto ha avuto origine; dove l'unione di ingredienti freschi e di qualità e della passione per la cucina, danno ai piatti un sapore unico e indelebile. 

E per chi invece è in cerca di tanto relax? A soddisfare questa richiesta ci pensano le bellezze naturali presenti in tutta l'isola, e le innumerevoli spiagge e calette disseminate lungo tutta la costa, anche nei posti più impensati!

Per cui, se ancora non sapete cosa fare quest'estate, prenotate il primo volo disponibile, noleggiate un'auto e partite alla scoperta di questo piccolo paradiso firmato made in Italy!