La 'playlist' transfrontaliera della settimana

Articolo pubblicato il 11 ottobre 2014
Articolo pubblicato il 11 ottobre 2014

Con l'obiettivo di dar vita alla nuova serie di articoli Cross Border identities, abbiamo selezionato una serie di artisti europei che hanno scelto di lanciarsi nel mondo della musica cantando in una lingua diversa dalla propria. Non esistono artisti più “babeliani” di loro, che cercano di superare i cliché e le frontiere con la propria musica.

La nostra lista di riproduzione si apre con il norvegese Erlend Øye. Canta in italiano e ha da poco realizzato un nuovo album, Legao. Un po’ di indie scandinavo per iniziare il week end.

Erlend Øye:  La Prima Estate. (2013)

Henning Specht è nato a Tolosa, in Francia, ma ha origini tedesche. Dopo essersi trasferito a Berlino e aver creato un gruppo insieme a un francese e a uno spagnolo, ha deciso di intraprendere una carriera da solista, cantando nella sua madrelingua. 

Henning Specht - Nicht schlecht Herr Specht (2013).

Eric Pfeil, il trovatore che canta ballate malinconiche con un’aria dandy, è tedesco. Questo, però, non gli impedisce di esprimersi in italiano.

Eric Pfeil - Radio Gelato (2014).

Nella nostra playlist non poteva mancare il più internazionale tra i cantanti cechi, Karel Gott. Nato a Pilsen e cresciuto a Praga, fin dall’inizio della sua carriera, negli anni Sessanta, decise che il tedesco sarebbe stata la lingua delle sue canzoni, al punto che, nel 1968, rappresentò l’Austria all’Eurovisione.

Karel Gott - Die Biene Maja (1994)

Continuiamo con un’altra cantante transfrontaliera: Nelly Furtado. Nata a Victoria (Canada), ma di origini portoghesi, mosse i primi passi nel mondo dello spettacolo cantando nella lingua della sua famiglia. Con il tempo si è fatta strada e, attualmente, è una delle cantanti più famose in Spagna e in America Latina. Qui la vediamo nel video di Manos al aire, in spagnolo.

Nelly Furtado - Manos al aire (2009)

SoKo è il nome d’arte di Stéphanie Sokolinski, cantante francese di origini polacche. Pur essendo nata a Bordeaux, da quando un dj danese ha pubblicato il suo pezzo I'll kill her su MySpace, è conosciuta per le sue canzoni in inglese.

SoKo - I'll kill her (2007)

Per concludere la nostra lista di riproduzione, presentiamo il duo franco-tedesco Stereo Total, che non ha paura di cantare in tante lingue diverse. In questo video hanno ripreso No Controles, una hit spagnola intramontabile, riproposta ad ogni sagra che si rispetti.