La playlist degli artisti in ritardo coi pagamenti

Articolo pubblicato il 19 giugno 2015
Articolo pubblicato il 19 giugno 2015

La storia del debito greco (e delle negoziazioni tra il paese e i suoi creditori) sembra la storia infinita. La scadenza è il 30 giugno e, a meno che non accada un miracolo, non ci sarà un lieto fine. Perché? Perché la Grecia è rovinata. L'unica soluzione potrebbe essere questa: cercare di renderle il buon umore grazie alla sfortuna degli artisti che sono (quasi) finiti in miseria.

Regno Unito - Joss Stone

L'articolo fa subito scalpore. Nel 2012, sulle pagine del Daily Mail, Joss Stone spiega di aver dilapidato il proprio patrimonio per «ritrovare se stessa». Il motivo? La rottura anticipata del contratto con la sua vecchia etichetta, la EMI, che le è costata 14 milioni di euro. Eppure, nell'intervista, Joss dice di sentirsi felice, che finalmente è riuscita a ritrovare la sua libertà artistica e che ora guida una Kangoo. 

Joss Stone - « Free Me »

Spagna: Anna Torroja 

Negli anni '80, Anna Torroja brillava sotto la strobosfera. Superstar del gruppo Mecano, si è poi lanciata in una carriera solista talmente brillante da far impallidire chiunque intorno a sé. Ma, come accade spesso subito dopo un successo fulminante, Anna si è fatta prendere prima da una fobia amministrativa e poi dal vizio del gioco. Il procuratore generale, che non era esattamente un grande fan del gruppo, l'ha condannata a 3 anni di prigione per non aver dichiarato ben 1 milione di euro di entrate. Torroja, alla fine, non finirà mai in prigione e pagherà 486.000 euro per riparare alle sue cattive azioni.

Mecano - « Hijo De la Luna »

Italia: Pupo

Nelle serate trash italiane dedicate agli anni '80, le sue canzoni fanno sempre scendere in pista flotte di persone. Lui è Pupo, cantante investito da un successo senza precedenti, che amava la bella vita e... il gioco d'azzardo. Dopo aver passato una decina d'anni in tranquillità, con il successo che gli garantiva sempre un modo per poter pagare i suoi debiti, Pupo arriva sull'orlo del fallimento dopo che le sue canzoni non riescono più a raggiungere il successo di un tempo. Oggi va decisamente meglio, ma leggenda vuole che nel 2008, questo vecchio idolo abbia reso all'amico Gianni Morandi un prestito da ben 100.000 euro. Incredibile.

Pupo - « Su Di Noi »

Francia: Doc Gyneco

Alla fine degli anni '90, il rap stava vivendo la sua epoca d'oro e tutti parlavano di Doc. Il suo primo album, Première Consultation, passa su tutte le radio e il rapper riesce tranquillamente a gestire i suoi affari. Ma gli anni passano, le cose non vanno più molto bene, al voce non è più quella di un tempo e Doc Gyneco riesce a far parlare di sé soltanto per le sue prese di posizione improbabili, come l'endorsement alla candidatura di Nicolas Sarkozy nel 2007. Poi, tre anni dopo, Bruno Beausir s'iscrive al centro per l'impiego, dichiarando di «aver bisogno di soldi, come tutto il resto del mondo». 

Doc Gyneco - « L'homme qui ne valait pas dix centimes »

Germania: Kim Frank

Quando passeggia per le strade di Berlino, con qualche chilo (e la barba) in più, le persone non lo riconoscono più. Tanto meglio, dice lui. Dopo lo spiacevole incontro col fisco, Kim Frank, cantante della boys band tedesca Echt, è colato a picco. Un debito da 40.000 euro, senza contare la multa da lui stesso definita kolossal. Oggi Kim è un uomo nuovo e ringrazia il fisco per avergli permesso di dimenticare le sue malefatte e di produrre gruppi (di cui avremmo potuto tranquillamente fare a meno) da Andreas Bourani a Mark Forster.

Jack Beauregard - « Not That Kind » (prodotto da Kim Frank)

Polonia: Michał Wisniewski

Ex-cantante del gruppo Ich Torje - che rappresenterà la Polonia all'Eurovision del 2003 -, Michał Wisniewski era chiaramente un simbolo delle speranze del paese. Arrivato al 20° posto, questo gruppo di eroi si scioglierà subito dopo il concorso lasciando a Michał del tempo libero sufficiente a sedersi a un tavolo da poker. Il prezzo di questa cattiva idea? 35 milioni di zlotys, ovvero 8.400.000 euro. All-in.

Ich Troje - « Zawsze Z Toba Chcialbym Byc »