[ita] Chanukka: olio al posto del cioccolato

Articolo pubblicato il 03 ottobre 2013
Articolo pubblicato il 03 ottobre 2013

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Il Natale è una festività pubblica - mercatini, angeli che cantano, negozi movimentati e doni in mezzo a un Babbo Natale di cioccolato. Gli ebrei tradizionalisti non vivono il Natale con lo stesso clamore. Celebrano, invece, l'Chanukkah, conosciuta anche con il nome di Festa della luci. E alla cioccolata preferiscono... l'olio! 

Ogni religione ha la propria leggenda e questa è quella degli ebrei: (146 a.C.) Nell'anno ebraico 3597 Israele fu conquistata dai Saulecidi che soppressero il Giudaismo. Un ristretto gruppo di devoti riuscì a cacciare i greci e successivamente ino dei più potenti eserciti del mondo. Avrebbe dovuto essere riconsacrato come il Tempio Sacro di Gerusalemme, ma trovarono una sola caraffa di olio ancora puro e non contaminato dai greci. Con quest'olio, la Menorah fu accessa nel Tempio e lasciata in fiamme per otto anni, fu rifornita con nuovo olio consacrato, sebbene l'olio sarebbe stato sufficiente normalmente per un solo giorno. Diventa chiaro quindi perchè Chanukkah è la traduzione del significato del termine ebraico iniziazione.  

CANDLES AND BLESSING Hanukkah begins on the 25th Day of the month of Kislev (November / December), 2010 was the second December. The first candle of the candelabrum (menorah) is lit after dark the night before, to the traditional blessings (Brachot) is spoken. The menorah has eight lights and usually another with which they are lit (Shamash, the servant). To light a candle to the other, is in fact strictly prohibited. The sole purpose of the lights will be there to burn. On the first night we light the candle on the right side of the Hanukkah Menorah. After each light is a left from the previous add, always the first 'new' flame is ignited and then from left to right, the 'old'.

CANDELE E BENEDIZionI 

Il Chanukkah inizia il venticinquesimo giorno del mese di Kislev (novembre/dicembre). Nel 2010 era caduto il 2 dicembre. La prima candela del candelabro (Menorah) si accende la sera prima dopo il tramonto, per le benedizioni tradizionali (Brachot). La menorah ha otto luci e di solito un'altra con cui vengono illuminate (Shamash, il servitore). Accendere una candela con un'altra è infatti severamente vietato. L'unico scopo delle luci sarà di restare lì a bruciare. La prima sera accendiamo la candela sul lato destro della Menorah. è sempre la prima fiamma "nuova" ad essere accesa e poi da sinistra a destra, la "vecchia".

L'olio è molto importante per la storia del Chanukkah, ma naturalmente non viene consumato a cucchiaiate ma mangiato con i latkes (frittelle di patate) e le sufganiot (ciambelle). Qualsiasi cosa viene preparata con una grande quantità di olio. Gli ebrei mangiano il cibo preparato con amore in compagnia di familiari e amici in casa - e naturalmente non si tratta di patate dolci come quelle delle bancarelle nei mercati natalizi locali. 

OLIO DOVE LO PUOI VEDERE

ricetta

2 patate grandi grattuggiate 

3 cipolle medie grattugiate

4 uova leggermente sbattute

5 cucchiai di farina , o più se necessario

Sale e pepe 

Olio per friggere

Grattugiare finemente le patate e le cipolle e passare il tutto attraverso un setaccio (può anche essere utilizzato un panno pulito per ottenere quanto più liquido possibile dalle patate) Mescolare bene a mano tutti gli ingredienti ad eccezione dell'olio aggiungendo sale e pepe. Scaldare l'olio in una padella (di almeno 2,5 centimetri). Formare a mano le polpette e una volta che l'olio è abbastanza caldo versare le frittelle in padella. Assicurarsi che i pezzi rimangano separati. Quando i latkes sono ben rosolati su un lato, girare e fare friggere fino a quando non abbiano raggiunto la stessa doratura e croccantezza su entrambi i lati. Togliere dalla padella e scolare su carta da cucina. Servire immediatamente o tenere in caldo nel forno a bassa temperatura.

Fotos: Chanukka Deko (cc)Asurocca/flickr; Latkes (cc)Dalboz17/flickr