In breve..

Articolo pubblicato il 27 maggio 2008
Articolo pubblicato il 27 maggio 2008
E intanto Magdi Allam (il Corriere, 24 Maggio) si indigna ferocemente per i fiumi di alcol gettati nel Nilo dal proprietario saudita dell’Hotel Grand Hyatt del Cairo in un impeto di integralismo religioso..
Probabilmente la possibile fuga di turisti spendaccioni e spesso irrispettosi a cui è concesso veramente di tutto (al contrario che agli egiziani) lo turba molto di più che la violazione di alcuni diritti (più importanti del diritto all’alcol) nei paesi arabi....ma spesso anche nel nostro paese. L’importante è che “noi occidentali civilizzati” OVUNQUE NEL MONDO possiamo farci i SANTI cavoli nostri. Per gli altri c’è la Sharia…