Il parcheggio secondo twitter e il ciclista nudo

Articolo pubblicato il 17 marzo 2014
Articolo pubblicato il 17 marzo 2014

Quickies, le notizie come non le avete mai viste!

Sotto controllo twitter

La po­li­zia mu­ni­ci­pa­le di Roma sta usan­do il suo ac­count twit­ter per tro­va­re chi non ri­spet­ta le re­go­le del buon vi­ve­re. I re­si­den­ti della Capitale possono infatti inviare le foto dei par­cheg­gi fuori luogo alle autorità. In que­sto modo i vigili urbani sono in grado di pu­ni­re chi in­fran­ge la legge. Ben­ve­nu­ti nel­l'e­ra del Gran­de Fra­tel­lo col­let­ti­vo.

Fonte: giornalettismo.​it

Strategia a nudo

"L'au­ti­sta non ha visto il ci­cli­ta". È la giu­sti­fi­ca­zio­ne che viene data in occasione della maggior parte degli in­ci­den­ti stra­da­li ur­ba­ni. Per questo motivo, l'As­so­cia­zio­ne delle au­to­mo­bi­li di Lon­dra (AA) ha tro­va­to un modo ef­fi­ca­ce per ot­te­ne­re l'at­ten­zio­ne dei cit­ta­di­ni sul tema: un ci­cli­sta nu­di­sta è stato as­sun­to per per­cor­re­re le vie della ca­pi­ta­le in­gle­se. Non c'è il ri­shio che gli au­ti­sti ven­ga­no di­strat­ti an­co­ra di più?

Fonte: ladn.​eu