IL CALENDARIO POETICO DELL'AVVENTO 9: CAMEL LIBRARY SERVICE

Articolo pubblicato il 12 dicembre 2013
Articolo pubblicato il 12 dicembre 2013

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Le biblioteche mobili hanno un non so che di speciale, un aura da furgoncino dei gelati e pare che i libri che sussurrano sui ripiani cambino posto automaticamente dal tramonto all'alba. Noi siamo affascinati in maniera speciale dal CLS, una biblioteca mobile gestita dalla Kenyan National Library Service e supportata da quei gran bravi ragazzi della Book Aid.

Dietro all'acronimo piuttosto vago si nasconde un nome davvero suggestivo: il Camel Library Service, la biblioteca via cammello. Sono tre i convogli di cammelli operativi nel Nord-Est del Kenya. Il loro lavoro è raggiungere le comunità nomadi e fornirgli un servizio durante i loro spostamenti da un luogo a un altro.

Ogni convoglio è composto da tre cammelli per un totale di 200 libri, una tenda, articoli di giornale e un tavolino con due sedie tra le gobbe. Gli animali, accompagnati da un bibliotecario e due assistenti bibliotecari e guidati da un abile pastore di cammelli, fanno sì che i libri arrivino nei villaggi e in altri luoghi dove, dopo aver piantato la tenda, vengono distribuiti. In una regione dove le condizioni climatiche sono a dir poco rigide, il terreno non è per niente agibile e le infrastrutture sono pressoché inesistenti, i cammelli portano i libri direttamente nelle mani dei bambini, degli adulti e dei lavoratori nel campo sanitario (CHW), che altrimenti non avrebbero nessuna possibilità di accedere ad una biblioteca.

Immaginatevi i Re Magi che viaggiano nel deserto e impartiscono manoscritti, fiabe e sapere. 

Vuoi aiutare le biblioteche nei loro viaggi? Ottieni più informazioni sul lavoro della Book Air e su come puoi aiutarli qui.