il calendario poetico dell'avvento 3 : un racconto della buonanotte di dylan thomas 

Articolo pubblicato il 06 dicembre 2013
Articolo pubblicato il 06 dicembre 2013

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

'Ogni Natale era così simile a tutti gli altri, in quegli anni dietro l'angolo della cittadina sul mare esclusa da ogni rumore eccetto per i discorsi delle voci distanti che a volte sento un attimo prima di addormentarmi, e non riesco mai  a ricordare se nevicò sei giorni e sei notti quando avevo dodici anni o dodici giorni e dodici notti quando avevo sei anni.'

Quando i giorni diventano più brevi e il freddo filtra dalle fessure delle finestre, ci sono poche cose più emozionanti che raggomitolarsi nel calore confortevole del letto e farsi leggere un libro. E quale migliore narratore di Dylan Thomas con A C​hild's Christmas in Wales , racconto un poco canzonatorio e riccamente intessuto?

Andrebbe ascoltato con la zia Hannah e il vino di pastinaca in cucina, o riscaldati da una cioccolata calda nella vicina e sacra oscurità.